Marco De Rossi Sporting Ariccia “La squadra è viva e la stiamo rinforzando”

Sporting Ariccia calcio, Eccellenza, il direttore generale Marco De Rossi assicura: “La squadra è viva e la stiamo rinforzando”

0
79
de_rossi_sporting_ariccia
Marco De Rossi - Sporting Ariccia

Sporting Ariccia calcio, Eccellenza, il direttore generale MarcoDe Rossi: “La squadra è viva e la stiamo rinforzando”

E’ arrivata a un passo dalla prima (meritata) vittoria in Eccellenza. Lo Sporting Ariccia ha subito la beffa del pari al 94esimo del match sul campo dell’Audace, capace di rimontare i castellani sul 2-2 in un finale pieno di “dubbi”. Dopo le reti di Anastasio e Fabiani, infatti, i ragazzi di mister Eliano Trinca avevano messo una seria ipoteca sui tre punti, ma nel giro di pochi minuti è cambiato tutto: prima un “gol-non gol” con un tiro finito sulla traversa e rimbalzato (secondo l’arbitro e l’assistente) oltre la linea di porta ariccina, poi al 94esimo un rigore parso davvero inesistente. “Un errore sicuramente pesante che però dobbiamo accettare – dice il direttore generale Marco De Rossi – L’arbitro aveva anche una visuale perfetta ed evidentemente non ha valutato bene il contatto, ma come sbagliano dirigenti, tecnici e calciatori, può accadere anche ai direttori di gara. Noi ci teniamo stretti un’altra buona prestazione dei ragazzi che conferma l’ottimo lavoro fatto in queste settimane anche dallo staff tecnico: siamo convinti che, continuando su questa strada, la prima vittoria non tarderà ad arrivare”. E la società, che da pochi giorni ha registrato l’ingresso del neo presidente Paolo Catalucci e del consigliere Manlio Toti (oltre che dello stesso De Rossi) i quali hanno affiancato i “componenti storici” della dirigenza del club (Luciano Barberi, Franco Del Prete, Orlando Moroni e Tony Alberto Marinangeli), vuole testimoniare la sua vicinanza al gruppo: “Nelle scorse ore abbiamo completato il tesseramento dei gemelli Francesco e Lorenzo Laudati, entrambi ex Albalonga e rispettivamente difensore centrale ed esterno – spiega il direttore generale – Ma non è finita qui perché prima della chiusura del mercato (il prossimo 31 ottobre, ndr) dovrebbero firmare altri giovani elementi con un’esperienza di prima squadra significativa: un modo per aumentare le soluzioni a disposizione di mister Trinca”. Domenica prossima lo Sporting Ariccia ospiterà l’Atletico Lodigiani, altra compagine di ottimo livello: “Ma continuando a giocare come stiamo facendo, possiamo mettere in difficoltà tanti avversari” conclude De Rossi.

Print Friendly, PDF & Email