Marco Martinelli il nuovo singolo: “Laureato di Talento”

0
1604

SDI-MarcoMartinelli-45giri_LatoADal 27 Aprile sarà disponibile il nuovo 45 giri digitale comprendente due nuove canzoni di Marco Martinelli, o meglio un “LATO A”, dal titolo “Laureato di talento”, già anticipato dallʼomonimo video del brano, e un “LATO B”, contenente “La mia scommessa”, disponibili su iTunes e sui maggiori store digitali per lʼetichetta Suoni dallʼItalia. Nel brano “Laureato di talento” Marco si racconta, spiega in modo sincero e insieme ironico, le sue scelte, ma anche il tempo difficile di un giovane  laureato, “…dottore tra i dottori….”, fresco e felice di 110 e lode, ma “sospeso in uno stand by”, in una coda disarmante di numerosi laureati e preparati in attesa di essere riconosciuti da un’Italia polverosa e “impantanata”, ancora troppo incapace di trovare e fornire posti di lavoro adeguati e meritati, malgrado tutto l’impegno messo. Vuole, per , anche essere un invito a non perdersi d’animo…. a muoversi, tentare, cercare, raccontarsi, unirsi, darsi voce, cimentarsi in qualcosa che piace e che spinge, come il suo stesso talento. Il video del brano ha la regia curata da Gianluigi Attorre, direttore della fotografia Tommaso Lusena De Sarmiento, al montaggio Micaela Castro, con la produzione esecutiva di Valeria Iaquinto, personal manager di Marco, vede al suo fianco alcuni protagonisti colleghi del programma “FORTE FORTE FORTE”, dove Marco è stato uno tra i migliori protagonisti e classificatosi terzo finalista. Nello specifico belli i cammei di Pasquale di Nuzzo, già proveniente dal talent di “Amici” e Manuela Zero, attrice ballerina prima donna de ”Il bagaglino” e ancora i ballerini Rajabu Rashidi, Martina Giacomini, Beatrice Alessi, Shady Salem e il coach di ballo coreografo Tiziano Vasselli, tutti dello stesso team che lo hanno accompagnato e accresciuto di esperienza proprio durante il programma televisivo, rafforzandolo di popolarità, ma soprattutto migliorandolo, rendendolo più maturo e consapevole. Il brano “La mia scommessa” invece rappresenta lʼaltra Facciata, quella B del disco virtuale, ma anche di Marco, che racchiude più aspetti in sé e che così bene riesce ad appoggiare le sue note di canto melodico sull’anima di chi lo ascolta. Con richiesta accorata, Marco chiede attenzione a suo padre, come tanti della sua generazione, gli chiede fiducia, riconoscimento della sua tempra, del suo impegno, del suo coraggio, in un colloquio sperato, cercato, forse promesso, ma che non arriva mai, perché è sempre troppo stretto il tempo da dedicarsi, sempre più difficile nel crescere l’incontro dei soli sguardi, di una possibilità, di un fermo immagine in cui confessarsi, dirsi tutto senza remore. Ad un foglio è consegnata la sua scommessa, scritta, perché rimanga più forte incisa, verso suo padre e verso se stesso, con tutto quello che si ripromette di diventare. Legato al profondo significato della canzone la particolarità della sua copertina, un disegno a matita realizzato e donato a Marco per lʼoccasione dal noto pittore Massimiliano Alioto.

Print Friendly, PDF & Email