Marini “Con Benedetti solo odio rancore e restaurazione del vecchio”

0
1433
nicola_marini
Nicola Marini
nicola_marini
Nicola Marini Sindaco di Albano Laziale

A meno di una settimana dal ballottaggio, il candidato e Sindaco Nicola Marini ha parlato delle due coalizioni che andranno ad affrontarsi Domenica 14 Giugno: “Se cambiamento vuol dire restaurazione del vecchio, noi allora vogliamo la continuità. Siamo noi il vero cambiamento. Il nostro è un centrosinistra rinnovato, composto da giovani e donne che per la prima volta entrano in Consiglio e che rappresentano una garanzia per il futuro.”

Marini ha poi proseguito: “La parola chiave utilizzata dal centrodestra è “cambiare”. Non è facile capire questo cambiamento tanto sbandierato, non è facile da cogliere, soprattutto se si analizzano le componenti della coalizione di Benedetti, composta solo ed esclusivamente da politici datati, da veri e propri mestieranti del “politichese” in circolazione da diverso tempo, capaci nel corso degli ultimi quindici anni di cambiare più di una volta casacca politica, a seconda dei possibili vantaggi.”

“La coalizione di centrodestra non ha proposte concrete. Il suo candidato è costantemente assente nel confronto quotidiano, sostenuto piuttosto solo da tanto odio e rancore, che si manifesta con continue diffamazioni e calunnie verso di me e la nostra Amministrazione, colpevole forse di aver ben governato la Città di Albano Laziale. Evidentemente non hanno molte idee e argomenti”.

 

Infine il leader della coalizione di centrosinistra ha concluso: “Già al primo turno abbiamo portato aria nuova in Consiglio comunale. Il 14 Giugno il centrosinistra vincerà le elezioni e manderà a casa definitivamente la vecchia politica ed i suoi logori interpreti”.

Print Friendly, PDF & Email