Marino, Amministrazione e Acea bloccano i distacchi dell’acqua

0
663
marinopanorama
Marino
Marino
Comune di Marino

L’Amministrazione comunale, attraverso gli uffici dell’assessore ai Rapporti con Acea, Cinzia Lapunzina informa la cittadinanza che il Comune si è prontamente messo in contatto con l’azienda idrica dopo aver riscontrato il mancato recapito della maggior parte delle bollette dell’acqua in scadenza a febbraio e del ritardato arrivo di quelle scadute nello scorso mese di maggio.
Nello specifico l’assessore Lapunzina, coadiuvata dal consigliere Stefano Cecchi, ha chiesto ad Acea di informare in via straordinaria gli utenti e di avere una particolare attenzione nelle eventuali comunicazioni di distacco e, infine, di porre una seria attenzione sul servizio recapito, viste le ormai croniche difficoltà che si continuano a registrare in tal senso.
Acea Ato 2 ha prontamente risposto alla sollecitazione dell’Amministrazione comunale di Marino spiegando che, per quanto riguarda le fatture, consapevoli dei possibili ritardi, sono state sospese le azioni di distacco e contestualmente è stato anche inibito il calcolo degli interessi per ritardato pagamento.
Per tale comunicazione straordinaria in relazione al recapito delle fatture emesse ad aprile 2015, Acea Ato 2 ha predisposto una pagina web sul sito aziendale, raggiungibile dal seguente link http://www.aceaato2.it
/ViewDocument.aspx?docid=0d9311063727437b8878cc537ebdf266 nella quale sono elencati tutti i comuni interessati al problema, tra i quali Marino, e sono spiegate dettagliatamente le modalità d’intervento risolutivo con la possibilità, per chi necessitasse di ulteriori chiarimenti, o del duplicato della fattura, di contattare il numero verde Acea 800130331 oppure o recarsi direttamente presso gli uffici commerciali più prossimi.
“Siamo lieti – dichiara  il vicesindaco Fabrizio De Santis  – del tempestivo intervento di Acea in favore dei cittadini che debbono essere sempre tutelati ma ancora di più nei casi in cui a mancare è la necessaria efficienza da parte di enti o aziende fornitrici di servizi. Noi come Amministrazione – va avanti il vicesindaco – restiamo a disposizione della cittadinanza pronti a collaborare al meglio con Acea, come avviene da ormai otto anni, nell’agevolare il rapporto con gli utenti cittadini marinesi nell’auspicio che il servizio e la sua amministrazione, anche dal punto di vista burocratico possa tornare quanto prima fluido nell’interesse dell’intera collettività e dell’azienda stessa che gestisce un bene primario come l’acqua”.

Print Friendly, PDF & Email