Marino, boxe locale premiata giovedì 10 aprile a Palazzo Colonna

0
784
marinofontana
Marino fontana Mori
Marino
Marino fontana mori

Lorenzo Romani, Nicky Middei, Daniele Anile e Gabriele Middei. Sono questi i nomi dei quattro giovani boxeur marinesi che giovedì 10 aprile (ore 18) saranno i protagonisti di una cerimonia evento in Aula Consiliare nella quale riceveranno il plauso dell’Amministrazione e della Città di Marino per gli straordinari risultati raggiunti (nelle loro rispettive categorie), nei tornei regionali ed interregionali di pugilato recentemente disputati.

Promossa dall’associazione «Obiettivo Comune» presieduta da Paolo Patriarca, in collaborazione con il gruppo «Giovani in Movimento», la manifestazione vede quale filo conduttore la passione per lo sport, intesa come viatico per la conquista di eccellenti risultati. Al suo interno una cerimonia di premiazione per i giovani pugili che, sotto la guida del preparatore atletico Alessandro Middei dell’ASD Boxing Time di Marino, si sono attestati al primo posto nella categoria 81 kg (Romani e Anile), 69 kg (Nicky Middei) e 76 kg (Gabriele Middei).

Ad accogliere gli atleti il vice sindaco Fabrizio De Santis, assessore allo Sport, insieme ad Arianna Esposito, assessore alla Cultura. «Una presenza che vuole essere la testimonianza – afferma la Esposito – dei profondi e significativi risvolti culturali che la sana pratica dello sport racchiude in sé. Nella universalità della sua diffusione e nella sua valenza di scuola di vita, propedeutica alla socializzazione, alla crescita, all’affermazione personale e al rispetto dell’altro».

«Sarà un’occasione – aggiunge il vice sindaco De Santis – nella quale verrà premiato il talento e la volontà di questi ragazzi, i nostri uomini di domani, che hanno creduto nelle loro possibilità affermandole attraverso il sacrificio e l’impegno. L’Amministrazione, a nome della comunità, rivolge a loro i complimenti e il suo grazie per le brillanti vittorie conseguite a livello regionale ed interregionale. Espressioni di eccellenza nel mondo sportivo che contribuiscono a tenere alto il nome della nostra città».

Print Friendly, PDF & Email