Marino, l’edizione 2016 della festa della Madonna de u Sassu

0
1717
Madonna De U Sassu
La Madonna De U Sassu di Marino
Madonna De U Sassu
La Madonna De U Sassu di Marino

Si svolgeranno dal 28 luglio al 1° di agosto 2016 i festeggiamenti in onore della Madonna de u Sassu a Marino. La giornata clou sarà quella di domenica 31 luglio che si aprirà con la S. Messa alla quale parteciperà anche una rappresentanza dell’Amministrazione comunale che, peraltro, ha concesso il patrocinio all’evento il 6 luglio scorso.

La manifestazione, giunta alla 33^ edizione, costituisce un appuntamento molto atteso dai marinesi per celebrare solennemente la protettrice del Rione la cui icona in peperino, posta all’inizio di Via Roma, è méta continua di preghiere, inchini, sguardi imploranti anche solo un saluto o un segno di croce da parte di chi si trova a passare per il centro storico della città.

Il programma dei festeggiamenti di anno in anno si arricchisce sempre di più così come sempre più numerosa è la collaborazione da parte di associazioni e comitati nella realizzazione delle varie iniziative.

“Degno di nota in questa edizione – afferma il Sindaco Carlo Colizza – è l’argomento, purtroppo attualissimo in virtù degli episodi di cronaca quasi quotidiana, che viene proposto in ben tre eventi: la violenza sulla donna, anzi la lotta contro la violenza sulla donna su cui riflettere attraverso una proiezione cinematografica, un convegno ed una performance artistica davvero originale rappresentata da SegaturArt 2016.

Un messaggio importante – prosegue il Sindaco – quello che ci viene dato dal Comitato quest’anno: soffermiamoci tutti per un attimo su temi dalla valenza sociale così forte e cerchiamo di capire cosa possiamo fare, ognuno per la propria parte, per ricreare quel senso di comunità e di cittadinanza che tanto ci appartiene: in tal modo è certo che contribuiremo ad abbattere le barriere di ogni tipo culturali, sociali, di lingua, di etnia, di religione per arrivare a quell’unicum di forze e di idee che una città deve rappresentare”.

Anche l’Assessore alle Attività Produttive Ada Santamaita sottolinea l’importanza di questo evento “che va alla riscoperta delle nostre tradizioni più antiche. Desidero pertanto ringraziare sentitamente il Comitato promotore dei festeggiamenti nella persona del Suo Presidente Armando Comandini e tutti i suoi collaboratori, comprese le Associazioni, i Comitati di Quartiere, il Centro Anziani, la CRI di Marino, la Pro Loco Marino, l’Accademia Castrimeniense, i Parroci di San Barnaba e di S. Maria delle Grazie, gli esercizi commerciali che hanno aderito e quanti volontariamente si sono impegnati nel realizzare i vari momenti della manifestazione”.

Print Friendly, PDF & Email