Marino, l’endorsement di Silvani e Venanzoni per Astorre

Marino, l’endorsement di Franca Silvani e Gianfranco Venanzoni per Bruno Astorre: «La segreteria regionale ha bisogno di chi vive il territorio»

0
263
astorre_lista
Lista Astorre

Marino, l’endorsement di Silvani e Venanzoni per Astorre: «La segreteria regionale ha bisogno di chi vive il territorio»

Sabato 1 dicembre si svolgeranno le primarie del Partito Democratico per eleggere il segretario e l’assemblea regionale del Pd nel Lazio. Sarà possibile votare a Marino centro (sezioni elettorali dalla 1 alla 11) presso il locale in Corso Trieste, 92; Santa Maria delle Mole (sezioni elettorali dalla 12 alla 32)  presso la sezione Pd in Via S. Pellico, 81. Si vota dalle ore 8 alle 21. Le primarie sono aperte e possono votare tutti i cittadini iscritti e non iscritti al Pd, i minori tra i 16 e i 18 anni, i cittadini comunitari ed extra comunitari iscritti al link www.pdlazio.it entro il 26 novembre 2018. Per votare è necessario il documento di dientità e la tessera elettorale. È previsto il contributo di 2 euro. I consiglieri comunali Franca Silvani e Gianfranco Venanzoni appoggeranno la candidatura di Bruno Astorre a segretario e la lista “Cambiamo con Bruno Astorre”. I consiglieri comunali “Dem” hanno speso queste parole per il Senatore Bruno Astorre: «”Unità, umiltà, umanità: un PD Lazio unito, aperto e inclusivo per tornare a sperare” è la mozione congressuale che candida Bruno Astorre a Segretario regionale del Partito Democratico del Lazio e ne riportiamo due passaggi:
“[…]Serve un partito in grado di vivere, come diceva Aldo Moro, “il tempo che ci è stato dato, con le sue difficoltà”[…]”
“[…]la cosa straordinaria della Politica, che Gramsci immaginava come passione organizzata, è che incarna sogni e speranze, definendo chi siamo. Il senso della missione da cui dobbiamo sentirci pervasi oggi è quello di mettere la nostra testa e il nostro cuore al servizio di una collettività che ha smesso di sognare e di sperare. Se avremo la pazienza di cercare i sogni e le speranze di un popolo, il tempo della politica tornerà”. Questi due passaggi ci dicono tantissimo del Partito e della Politica di cui Bruno Astorre è e vuole essere interprete con la sua candidatura: un partito che vuole tornare forte, unito, umile in mezzo al popolo per fare con umanità le riforme per il popolo frutto di ascolto e condivisione con le persone. Siamo convinti che ci sia bisogno di un partito così declinato e quindi convintamente sosteniamo Bruno Astorre, uno di noi, amico da anni del territorio, sempre presente e pronto a raccogliere le istanze dei cittadini. In questo momento storico, l’appuntamento delle Primarie di sabato 1 dicembre è più importante anche di qualsiasi altra elezione. Il Partito Democratico in questa fase ha bisogno più che mai di una guida regionale come Bruno Astorre, esperto conoscitore delle dinamiche territoriali ed è fondamentale che sia lui ad indirizzare le scelte del PD regionale da qui ai prossimi anni. Vi aspettiamo ai seggi, Buona Partecipazione a tutte e tutti».

astorre_lista
Bruno Astorre
Print Friendly, PDF & Email