Marino Pallavolo, intervista a Lorenzo De Gregoriis

0
764
lorenzo_de_gregoriis
Lorenzo De Gregoriis del Marino Pallavolo
lorenzo_de_gregoriis
Lorenzo De Gregoriis del Marino Pallavolo

Il mese scorso, attraverso un comunicato diramato dall’ufficio stampa si annunciava che Lorenzo De Gregoriis era divenuto il Direttore tecnico e primo allenatore del settore femminile della Marino Pallavolo.  De Gregoriis, che ricopre anche l’incarico di coordinatore del settore femminile del CQR , ha una lunga esperienza pallavolistica da allenatore e ha disputato numerosi campionati di serie A. Un tecnico che racchiude competenza, passione, professionalità e signorilità, componenti che contraddistinguono un modo di essere, in un mondo speciale come quello del volley. L’ impressione che ti colpisce quando parli con lui, è  la serenità che trasmette, sintomo di grande professionalità e competenza.

Di seguito l’intervista di Margherita Di Fato che riceviamo e pubblichiamo:

Innanzitutto benvenuto e buon lavoro, come è stato il tuo impatto con la realtà Marino?

“Da subito ho potuto verificare l’entusiasmo e l’impegno di tutti, dalle più piccole delle giocatrici al Presidente. Una società come questa con oltre 400 tesserati tra maschi e femmine ti offre molti stimoli e ti impone grandi responsabilità. Fin dal primo giorno mi sono immerso nel lavoro di programmazione per poter cominciare al meglio la stagione futura.”;

In qualità di nuovo Direttore Tecnico del settore femminile, quali sono gli obiettivi che ti poni nel futuro immediato e nelle stagioni a venire?

“Un obiettivo è individuare e formare uno staff di tecnici che possa offrire alla Marino Pallavolo e quindi alle atlete disponibilità, passione, competenza, identificazione e attaccamento alla maglia. Un altro obiettivo è offrire alle bambine e alle ragazze, che si alleneranno e giocheranno tra le Marino Stars, professionalità e qualità nel lavoro, per farle arrivare a traguardi sempre più ambiziosi sia nei campionati giovanili che in quelli di serie.”;

Come si presenta la prossima stagione agonistica, per la prima volta le Stars affrontano il campionato di serie B, la squadra è stata adeguatamente rinforzata per ben figurare in un campionato Nazionale?

“I campionati da neo promossi si devono sempre affrontare con umiltà e rispetto nei confronti di compagini che già da tempo conoscono i modelli di prestazione. La squadra partiva già da un’ottima base per poter fare bene anche in B2 ed in questi giorni abbiamo definito gli ultimi innesti che ci permettono di garantire efficienza ed efficacia.”;

A Marino il settore giovanile ha un ruolo importante, questo ha pesato sulla tua scelta?

“Il settore giovanile è da sempre il cuore pulsante di una società che abbia ambizioni per il futuro. Poter dare il mio apporto, la mia esperienza e poter accrescere l’enorme potenzialità di una società come la Marino Pallavolo che da qualche anno ha messo al primo posto la formazione tecnica e la partecipazione a campionati di eccellenza delle giovanili, senz’altro è stata decisiva.”;

Un desiderio in particolare che vorresti attuare?

“Certamente siamo all’inizio di un percorso, mi auguro che gli enormi sacrifici della Società e del suo Presidente, mirati soprattutto sul percorso tecnico del settore giovanile, riescano a dare i frutti sperati.”.

 

Print Friendly, PDF & Email