Marino Sociale, “siamo la vera forza protagonista delle prossime amministrative”

0
888
marinosociale
Simbolo Marino Sociale
marinosociale
Simbolo Marino Sociale

“Si avvicinano le elezioni amministrative di giugno e si intensificano gli incontri fra le forze politiche locali, tutte intente a cercare intese per delineare il perimetro delle coalizioni da offrire al giudizio insindacabile della prossima tornata elettorale.

Dopo una prima fase in cui più che di incontri si poteva tranquillamente parlare di veri e propri scontri, adesso si privilegia la moderazione, cercando di evidenziare “quello che unisce piuttosto che quello che divide”. Francamente, però, alcune ufficiose alleanze, che sembrano delinearsi, appaiono paragonabili più a “grossi inciuci” perchè sono prive di qualsivoglia coerenza politica se non quella della poltrona da difendere o riconquistare.

A far da contraltare all’invitto inciucismo, non manca certamente il “duropurismo all’italiana”, interpretato da movimenti politici senza uno straccio di idea, decisi ad asfaltare tutto e tutti, ma poi contraddetti in modo ridicolo dalle scelte operate nelle segreterie nazionali o imposte dalla cronaca. Il dato certo è che queste comunali saranno le più avvincenti dell’ultimo decennio, dall’esito tutt’altro che scontato, con in campo una lenzuolata di “candidati sindaco”, alcuni dei quali decisamente improbabili se non addirittura impresentabili. Il convincimento di Marino Sociale è che il prossimo giugno segni definitivamente lo spartiacque fra la vecchia e la nuova Marino, riconsegnando così alla normalità una città che da qualche anno vive in uno stato comatoso e di emergenza.

Palazzo Colonna deve essere riconsegnato alla Politica, rappresentata da una guida amministrativa affidabile e capace di ridargli decoro e prestigio dopo il deprimente periodo di commissariamento.
È a seguito di questa considerazione che abbiamo deciso di intensificare il dialogo, avviato qualche mese fa, con la coalizione civica dell’area di centro destra, nella consapevolezza che essa è, non solo numericamente, la coalizione più affidabile ed omogenea del panorama politico locale. Un percorso di confronto ed adesione che ci ha visto da subito protagonisti, avendo sostenuto con decisione tre aspetti fondamentali da anteporre a qualsiasi possibile cammino comune:1) la necessità di chiudere con i principali responsabili dell’esperienza fallimentare dell’ultimo anno e mezzo;

2) la rinuncia a qualsiasi “prostituzione politica in nome delle larghe intese”;
3) il coinvolgimento della società civile e dei giovani nelle scelte politiche promosse, abbandonando qualsiasi “rendita di posizione”;

Continueremo a sostenere la rigenerazione di questa area politica, sicuri che il fruttuoso confronto avviato fino ad oggi possa vedersi concretizzare nel prossimo futuro. È innegabile, però, che questa adesione avrà il suo snodo fondamentale nel programma di coalizione che deve essere redatto e condiviso con le altre forze aderenti. Su questo Marino Sociale ha le idee ben chiare: la nostra sarà la “proposta delle certezze”, imperniata su una visione che ha come comune denominatore non i metri cubi di cemento ma i metri quadri di verde, in cui si pensi a riqualificare il patrimonio esistente ed incentivare la qualità e l’innovazione verso quello nuovo, attenti a sostenere l’agricoltura sociale come opportunità di lavoro e di sviluppo. Occorrerà ragionare, senza preconcetti, sul modello di sviluppo da seguire per garantire un futuro sostenibile alla nostra città, superando e riducendo le differenze e le distanze emerse nelle riunioni partecipate. Per quanto ci riguarda, pur non cedendo a nessun compromesso al ribasso, sapremo ascoltare le idee degli altri, dando priorità alla compattezza della coalizione. Un dato che assolutamente non possiamo relegare ad una posizione di secondaria importanza è la scelta del candidato sindaco. Anche in questo caso l’identikit della figura da sostenere è piuttosto definita: una persona dalla specchiata moralità e dalle indiscusse capacità amministrativo-gestionali, con una storia ed un impegno politico che non lascino dubbi sulla collocabilità delle sue idee politiche. Siamo convinti, infatti, che i marinesi, in questo momento di profonda sfiducia verso le istituzioni e la politica, valuteranno la coerenza della proposta messa in campo, preferendo identificarsi ed affidarsi ad idee e persone ben definite e riconoscibili. Marino Sociale intende contribuire a questa scelta in totale coerenza e trasparenza perchè consapevoli che la figura indicata, dopo le elezioni di giugno, sarà chiamata, non soltanto ad amministrare Marino, ma ancora di più a rappresentare tutti i marinesi” così Marino Sociale nella nota sulle elezioni amministrative di Giugno 2016.

Print Friendly, PDF & Email