Lettera di Martinelli sul giorno di digiuno e preghiera pro Siria

0
788
palazzo vescovile frascati
Il palazzo vescovile di Frascati
palazzo vescovile frascati
Il palazzo vescovile di Frascati

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Vescovo di Frascati Sua Eccellenza Monsignor Raffaello Martinelli sulla giornata di preghiera e di digiuno di sabato 7 settembre:

“A TUTTI GLI ABITANTI NELLA DIOCESI TUSCOLANA

Gent.ma/o,

Come è noto il Santo Padre, Papa Francesco, domenica scorsa all’Angelus, ha indetto, per sabato prossimo 7 settembre, la giornata di preghiera e di digiuno, per invocare in spirito di penitenza e di preghiera, da Dio il grande dono della pace “per l’amata Nazione siriana e per tutte le situazioni di conflitto e di violenza nel mondo – inizia così la lettera di Monsignor Martinelli. L’umanità ha bisogno di vedere gesti di pace e di sentire parole di speranza e di pace! Chiedo a tutte le Chiese particolari che, oltre a vivere questo giorno di digiuno, organizzino qualche atto liturgico secondo questa intenzione”.

La invito – continua il Vescovo di Frascati- pertanto:

1)     a partecipare in Cattedrale alla Veglia Eucaristica dalle ore 21 alle 24, oppure all’incontro di preghiera organizzato dalla Sua comunità parrocchiale;

2)     a fare digiuno in quella giornata, ad esempio evitando la cena la sera e devolvendo quanto risparmiato a favore di qualche povero o iniziativa a servizio dei poveri.

La ringrazio –  conclude Martinelli – , L’aspetto e La saluto fraternamente.

Monsignor Martinelli”

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email