Massimo Ferrarini risponde a Massimiliano Borelli

Elezioni Albano 2020: Massimo Ferrarini, vicesindaco in pectore di FDI, risponde al candidato sindaco del PD Massimiliano Borelli

0
326
ferrarini
Ferrarini

Massimo Ferrarini, vicesindaco in pectore di FDI, risponde al candidato sindaco del PD Massimiliano Borelli

“Borelli ci ripensa e decide di rispondere dopo qualche giorno. Probabilmente, essendo cresciuto e pasciuto in una segreteria di partito, avrà atteso l’ordine di scuderia prima di uscire allo scoperto nel più scontato stile dei leoni da tastiere. Il “coraggioso” candidato sindaco del PD, infatti, commenta e sproloquia su facebook ma in consiglio non proferisce mai verbo. Pur se più volte sollecitato dai banchi dell’opposizione, nell’ultimo consiglio, come in tanti altri, la sua voce non si è mai ascoltata. Del resto, se come da voci di corridoio viene confermata l’informazione che ci è pervenuta, che vedrebbe Marini candidarsi in consiglio, è facile pensare che, semmai malauguratamente vincessero, è chiaro a tutti chi continuerebbe a fare il sindaco. La verità è che il candidato del PD, nonostante provi a dissimulare, è l’altra faccia della medaglia che vede Marini inciso sul lato principale. Il caro Borelli dovrebbe imparare a rispondere in consiglio comunale, perché su Facebook non morde anche se insulta,  essendo un semplice leone da testiera dal flebile ed esile ruggito”. Massimo Ferrarini, vicesindaco in pectore di FDI, risponde al candidato sindaco del PD.

Print Friendly, PDF & Email