Matine in musica sulle rive del Lago Albano con Dellarole

Castel Gandolfo, domenica 25 marzo matinée in musica sulle rive del Lago Albano con Giorgio Dellarole grazie agli Sfaccendati

0
973
giorgio_dellarole
Giorgio Dellarole

Per il secondo appuntamento della Stagione 2018 gli “Sfaccendati” si trasferiscono, temporaneamente, nella Sala Domiziana dell’Hotel Castel Vecchio a Castel Gandolfo che ospiterà, domenica 25 marzo, in matinée, alle ore 11.30, il recital del bravissimo fisarmonicista Giorgio Dellarole impegnato nell’esecuzione di un affascinante repertorio tra barocco e classicismo che la duttilità della fisarmonica riproporrà con risultati espressivi sorprendenti. La fisarmonica è uno strumento moderno che, nella sua veste classica, ha appena qualche decennio di vita, ma possiede una duttilità che le permette di esprimere in maniera convincente la molteplicità espressiva degli strumenti a tastiera. Dellarole ha iniziato circa 15 anni fa un approfondito lavoro sulle Sonate di Domenico Scarlatti, prima con il clavicembalista Marco Farolfi, che si è concretizzato nel 2007 con l’incisione di 16 Sonate in un primo CD prodotto dalla casa editrice “Velut Luna”, e, successivamente, con Emilia Fadini considerata una delle più autorevoli studiose italiane dell’esecuzione storicamente informata della musica antica. A coronamento di questo lungo lavoro di approfondimento sulle Sonate di Domenico Scarlatti, Dellarole sta incidendo un secondo CD dedicato all’unica raccolta pubblicata dal compositore napoletano: i “30 Essercizi per gravicembalo”. Giorgio Dellarole si esibirà con la sua fisarmonica, pezzo unico al mondo costruito ad hoc per il maestro, accordata con La 415 e con il temperamento Vallotti.

Costo Biglietti : Intero € 11,00 – Giovani fino a 25 anni  € 7,00 –  Giovanissimi fino a 9 anni ingresso gratuito.

Per informazioni e prenotazioni

06 9398003 – 3331375561

info@concertiaccademiasfaccendati.it

www.concertisfaccendati.it

Print Friendly, PDF & Email