Mattia su patrocinio legale a donne vittime di violenza

L'Onorevole Eleonora Mattia sul protocollo con ordine avvocati di Roma "passo concreto per il contrasto alla violenza di genere"

0
163
mattia
Eleonora Mattia

“PATROCINIO LEGALE A DONNE VITTIMA DI VIOLENZA, MATTIA: “PROTOCOLLO CON ORDINE AVVOCATI DI ROMA PASSO CONCRETO PER IL CONTRASTO ALLA VIOLENZA DI GENERE”

Le donne che hanno subito violenza o sono vittime di atti persecutori potranno contare sul sostegno economico per l’assistenza legale, sia in ambito penale che civile, o per la consulenza tecnica nell’ambito di azioni da avviare o già avviate in sede giudiziaria. Questo l’importante risultato per il contrasto alla violenza di genere, raggiunto in Giunta, con lo stanziamento di 150 mila euro da destinare all’attivazione dei patrocini legali grazie al Protocollo di intesa tra la Regione Lazio e l’Ordine degli Avvocati di Roma che avrà validità fino al 31 dicembre 2021, salvo ulteriore proroga. Il fondo è rivolto, a seconda del reddito individuale, a tutte le donne residenti e/o domiciliate nel Lazio che abbiano subito violenze di natura fisica, sessuale, psicologica, economica o siano vittima di stalking e che non possono usufruire per requisiti o per reddito del patrocinio a spese dello Stato. Le vittime di violenza potranno dotarsi dell’assistenza legale di un avvocato o una avvocata patrocinante iscritto nell’elenco costituito nel Protocollo di intesa, comunque esperti nel settore della violenza di genere, che sarà pubblicizzato nel sito della Regione Lazio www.regione.lazio.it/rl_pari_opportunita e trasmesso ai Centri antiviolenza e alle Case Rifugio presenti nel territorio regionale. Lo stanziamento del fondo e il Protocollo con l’Ordine degli Avvocati di Roma per le donne vittima di violenza rappresenta il traguardo di un percorso che ho intrapreso oltre un anno fa con la presentazione di un ordine del giorno alla legge di bilancio 2019 e successivamente l’approvazione dell’emendamento alla legge regionale n. 8/2019. Il fondo per il patrocinio legale è stato subito accolto con favore e oggi vede finalmente la luce con il protocollo. Sono, quindi, particolarmente orgogliosa per il segnale chiaro, concreto e tempestivo del Presidente Zingaretti che ha voluto dare uno strumento concreto alle donne che subiscono violenza, tanto più in questo momento di emergenza sanitaria in cui, a causa del lockdown, è drammaticamente salita la percentuale dei maltrattamenti tra le mura domestiche. L’elenco degli avvocati previsto dal Protocollo sarà costituito da professionisti patrocinanti che hanno una formazione continua specifica nel settore della violenza di genere, sia in ambito civile che penale. L’elenco sarà pubblicizzato attraverso i canali di comunicazione istituzionale della Regione Lazio e con open day organizzati per portare a conoscenza dell’iniziativa un vasto pubblico di operatori di interesse, sia pubblici che privati, attivi nel settore delle pari opportunità e della lotta alla violenza di genere, come le Associazioni che gestiscono i Centri Antiviolenza e Case rifugio, psicologi, mediatori culturali, assistenti sociali, medici e operatori sanitari. Lo stanziamento di fondi complessivo è di 150 mila euro, suddivisi in tre annualità e le istanze di patrocinio saranno valutate da una Commissione composta da tre avvocati, un componente dell’Avvocatura della Regione Lazio e un componente dell’Area Pari Opportunità del Segretariato Generale della Regione Lazio. Ringrazio l’assessora alle Pari Opportunità, Giovanna Pugliese, per la costante attenzione rivolta al fenomeno della violenza di genere che, in questo caso, offre alle donne vittima di maltrattamenti uno strumento concreto per difendersi”. Così, in una nota, Eleonora Mattia, Presidente della IX Commissione Pari opportunità del Consiglio regionale del Lazio.

Print Friendly, PDF & Email