Maurizio De Giovanni a Frascati per Noir in Villa

Secondo appuntamento 2019 con “Noir in Villa” a Frascati. In Sala degli Specchi uno lo scrittore partenopeo Maurizio de Giovanni

0
197
degiovanni
Maurizio De Giovanni

Per “Noir in Villa” a Frascati alcuni dei più importanti scrittori noir, tra cui Maurizio de Giovanni

Torna la 6° edizione di Noir in Villa – Autori Noir a Frascati con due appuntamenti che porteranno a Frascati ben 5 autori noir, previsti il 19 e il 26 gennaio 2019. Noir in Villa organizzato dall’Associazione Culturale Ettore Apollonj in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Frascati.

«Ringrazio l’Associazione Ettore Apollonj per portare a Frascati alcuni dei più interessanti autori di romanzi noir italiani, un genere di narrativa che sta riscuotendo un largo e duraturo consenso tra i lettori italiani e che vede la nostra città ospitare scrittori amati e seguiti come Maurizio de Giovanni – dichiara l’Assessore alla Cultura Emanuela Bruni -. Mi auguro che questa collaborazione possa crescere ancora e condurre presto ad un festival della letteratura noir».

Il 19 gennaio dalle ore 15 nella cornice dell’antica Sala degli Affreschi di Villa Apollonj, in Via Tuscolana 26, Livia Frigiotti, direttrice artistica della rassegna, ha dialogato con Luca Poldelmengo e Mirko Zilahy, che sono tornanati a Frascati per chiudere il cerchio delle loro storie. Inoltre, per la prima volta a Noir in Villa ha dialogato con Romano de Marco e Piergiorgio Pulixi che hanno presentato gli ultimi romanzi pubblicati.

Il 26 gennaio 2019 nella Sala degli Specchi del Comune di Frascati alle ore 17 l’incontro, condotto sempre da Livia Frigiotti, sarà con Maurizio de Giovanni per presentare “Vuoto per i Bastardi di Pizzofalcone”. Dopo il grande successo della serie televisiva, il maestro del “Giallo investigativo con spiccata territorialità” (cit. da Piergiorgio Pulixi) delizierà il pubblico con il racconto dei suoi personaggi avvolgenti. Le letture sceniche sono a cura di Emilia Marra.

«L’Associazione Culturale Ettore Apollonj ringrazia l’Assessore alla Cultura Emanuela Bruni per il sostegno e la collaborazione che l’Amministrazione comunale offre alla realizzazione di “Noir in Villa”, una manifestazione che da alcuni anni porta a Frascati importanti autori del panorama di genere e che è molto seguita – dichiara il Presidente Marcello Teodonio».

Sabato 19 gennaio Sala degli Affreschi Villa Apollonj Frascati

Se la notte ti cerca di Romano de Marco – Ed. Piemme

Il campanello suona e una scarica di adrenalina ti scuote dal torpore. Ti incammini nel corridoio, disponibile ad accogliere il suo abbraccio. Non puoi sapere che, dietro quella porta, troverai la morte. Il Commissario di Polizia Laura Damiani si troverà ad indagare su casi di omicidio al femminile che si ricollegano anche dopo anni. Sarà l’inizio di un viaggio allucinante nei misteri di una vita notturna fatta di trasgressione, vizio, segreti innominabili. Laura avrà l’occasione di guardare dentro se stessa e misurarsi con la propria solitudine e i fantasmi di una esistenza perennemente al bivio fra la totale dedizione al lavoro e la scelta di una vita personale più appagante. Ma dovrà fare i conti anche con un’altra realtà: c’è ancora un assassino in circolazione. Un nuovo grande thriller che esplora il buio delle anime più insospettabili e affonda gli artigli nel peggiore dei nemici, la solitudine.

Così crudele è la fine di Mirko Zilahy – Ed. Longanesi

Zilahy fa brillare Roma di una luce nera, bellissima – Donato Carrisi. In una Roma attraversata da omicidi silenziosi ed enigmatici, che gettano una luce nera sulla città, il commissario Mancini accoglie la sfida con nuova determinazione. Perché ora Enrico Mancini non è più l’ombra di se stesso. Scritto con maestria, carico di tensione narrativa e letteraria e forte dell’ambientazione in una Roma inesplorata, “Così crudele è la fine” è un’entusiasmante e vorticosa sfida al lettore, che accelera senza sosta sino al finale indimenticabile.

Negli occhi di Timea di Luca Poldelmengo – Ed. E/O

È trascorso un anno da quando i gemelli Vincent e Nicolas Tripaldi sono stati costretti a fuggire in Albania per scampare all’arresto. Ora sono rientrati clandestinamente in patria, per andare incontro ciascuno al proprio destino. Sullo sfondo di un intrigo che coinvolge i massimi livelli istituzionali e criminali e che ruota intorno al traffico internazionale di rifiuti, viene perpetrata una sanguinosa strage a cui assiste un’unica testimone, Timea, una bambina di cinque anni. Chi è Timea? Da dove viene? Cosa ci faceva lì? Ma soprattutto cosa hanno visto i suoi occhi?

Lo stupore della Notte di Piergiorgio Pulixi – ed. Nero Rizzoli

Se la incontri non la dimentichi, perché il commissario Rosa Lopez è pronta a sacrificare un ostaggio per riportare la situazione in parità. Una minaccia gravissima incombe sulla città: la più perfida delle menti criminali ha ordito un piano di morte. Lo chiamano il Maestro e insegna l’arte della guerra. Per fermarlo, la Lopez scivolerà in una spirale di ricatti, tradimenti e vendette. Considerato la voce under 40 più brillante del noir italiano, Piergiorgio Pulixi si avvale di fonti confidenziali per esplorare gli oscuri rovesci delle strutture di pubblica sicurezza. In una metropoli caleidoscopio delle vanità dell’Occidente, mentre i milanesi hanno smesso di ammazzare al sabato per trasformarsi in potenziali bersagli, tutto quello che credete di sapere vi apparirà sconosciuto.

Sabato 26 gennaio Sala degli Specchi – Comune di Frascati ore 17

Vuoto per i Bastardi di Pizzofalcone di Maurizio de Giovanni – ed. Einaudi

Sarà perché l’autunno sta cedendo il passo all’inverno. Sarà perché i Bastardi si trovano tutti in un momento cruciale della vita, ma c’è parecchia inquietudine a Pizzofalcone. E a calmare gli animi non contribuisce l’arrivo di un rinforzo da un commissariato del Nord. Forse perché il nuovo investigatore ha gli occhi troppo verdi e i capelli troppo rossi. Forse perché in città c’è troppo vuoto.

Una professoressa di Lettere di un istituto tecnico scompare nel nulla. E se non fosse per una collega, nessuno se ne preoccuperebbe. Il marito, un ricco industriale, sostiene che la donna se ne sia andata di propria volontà, e non esistono prove del contrario. Approfittando di un momento di tregua nel lavoro, gli uomini di Palma, cui si è aggiunto un elemento per coprire l’assenza forzata di Pisanelli, decidono di cominciare un’indagine in modo informale. Scopriranno che anche le vite piú piene possono nascondere un vuoto incolmabile. Un vuoto che ha innumerevoli colori: uno per ogni paura, uno per ogni orrore.

Maurizio de Giovanni presenta il suo nuovo romanzo noir a Frascati

Sabato 26 gennaio 2019 alle ore 17 nella Sala degli Specchi di Palazzo Marconi, Maurizio de Giovanni presenta il romanzo Vuoto. Per i Bastardi di Pizzofalcone (Einaudi editore). L’incontro è curato e coordinato da Livia Frigiotti che dialogherà con l’autore. Letture sceniche del testo saranno a cura di Emilia Marra. L’evento è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Frascati.

«Con questo nuovo appuntamento letterario prosegue la presentazione di romanzi noir italiani a Frascati, grazie alla bella sinergia che si è instaurata con Livia Frigiotti e con l’Associazione Ettore Apollonj – dichiara l’Assessore alla Cultura Emanuela Bruni -. Questa volta avremo uno dei fuoriclasse della letteratura di genere, un autore Einaudi, reduce dal successo della serie televisiva “I bastardi di Pizzofalcone”, che sabato ci presenterà il suo nuovo romanzo. Frascati si sta sempre più delineando come Città della Cultura coinvolgendo autori affermati e esordienti».

Una professoressa di Lettere di un istituto tecnico scompare nel nulla. E se non fosse per una collega, nessuno se ne preoccuperebbe. Il marito, un ricco industriale, sostiene che la donna se ne sia andata di propria volontà, e non esistono prove del contrario. Approfittando di un momento di tregua nel lavoro, gli uomini di Palma, cui si è aggiunto un elemento per coprire l’assenza forzata di Pisanelli, decidono di cominciare un’indagine in modo informale. Scopriranno che anche le vite più piene possono nascondere un vuoto incolmabile. Un vuoto che ha innumerevoli colori: uno per ogni paura, uno per ogni orrore. Sarà perché l’autunno sta cedendo il passo all’inverno. Sarà perché i Bastardi si trovano tutti in un momento cruciale della vita, ma c’è parecchia inquietudine a Pizzofalcone. E a calmare gli animi non contribuisce l’arrivo di un rinforzo da un commissariato del Nord. Forse perché il nuovo investigatore ha gli occhi troppo verdi e i capelli troppo rossi. Forse perché in città c’è troppo vuoto.

Print Friendly, PDF & Email