Gasparri a Torvaianica a sostegno di Matarese

L'ex vicepresidente del Senato di Forza Italia Maurizio Gasparri a Torvaianica per sostenere la candidatura a sindaco di Matarese

0
643
gasparri_matarese
Gasparri a Pomezia per sostenere Matarese

L’Ufficio Stampa del candidato sindaco del centrodestra Pietro Matarese da notizia dell’evento elettorale della mattinata con presente il Senatore Maurizio Gasparri, riceviamo e pubblichiamo il loro resoconto:

“Bagno di folla questa mattina a Torvaianica per l’arrivo del Senatore Maurizio Gasparri, arrivato per appoggiare la campagna elettorale del candidato sindaco del centrodestra Pietro Matarese.

“Il centrodestra deve riconquistare Pomezia – ha esordito Gasparri – Da troppo tempo la nostra coalizione non governa questa citta, anche a causa delle frammentazioni interne. Stavolta siamo uniti e pronti a portare un impulso positivo, attraverso la collaborazione su tutti i livelli al sindaco Matarese, che ha il pieno appoggio di Forza Italia e di tutti gli altri partiti. Con lui si è realizzata una convergenza assoluta grazie alle suo doti morali e al suo trascorso, che garantiscono quell’efficienza, quella capacità decisionale e organizzativa e quella trasparente onestà di cui Pomezia ha bisogno per tornare ad essere una città in evoluzione e non più in involuzione”.

 Gasparri ha poi fatto riferimento ai governi passati.

“Qui il Movimento 5 Stelle ha conosciuto degli immeritati successi poi smentiti dal disastro finale, con frammentazioni e divisioni interne. Noi, al contrario, siamo riusciti a creare coesione e questo, unito ai forti contatti con gli Enti superiori che consentiranno di accedere alle soluzioni ai problemi di questa città e ai fondi per realizzarle, porterà il centrodestra a vincere questa sfida. Pomezia ne ha bisogno”;

Gasparri è un conoscitore di Pomezia.

“So quanto c’è da fare in questo territorio, che frequento da oltre 30 anni, quindi ribadisco che l’unica soluzione è affidarsi a Pietro Matarese”;

In che modo Forza Italia contribuirà a livello nazionale e regionale per risolvere i problemi di Pomezia?

“Daremo il massimo apporto. Qui i problemi sono tanti: ad esempio, da anni seguo la vicenda balneari, contestando la direttiva Bolkestein, che penalizza gli operatori storici. Ma ho seguito anche la vicenda dell’incendio all’Eco X, non risolvibile solo dal Comune, ma con il necessario intervento della Regione, conosco il pericolo ambientale dovuto non solo a questo incendio, ma ai troppi impianti già esistenti o per i quali qualcuno ha pensato di dare il via libera. Inoltre la crisi economica che ha trasformato un polo industriale in un centro da cui gli imprenditori sono scappati: sono tutti problemi che vanno affrontati in modo diverso rispetto a quanto fatto negli ultimi danni da chi ha governato. Sarà comunque Matarese, che ha le idee molto chiare, a stabilire l’elenco delle priorità, sapendo che avrà il nostro incondizionato appoggio”.

Print Friendly, PDF & Email