Mauro Testa, non vuole privatizzare le partecipate di Ciampino

0
2230
mauro testa
Mauro Testa
mauro testa
Mauro Testa

Negli incontri avvenuti in questa settimana, il candidato sindaco di Ciampino, Mauro Testa, ha, ancora una volta, a chiare note, ribadito il suo orientamento riguardo le due aziende partecipate, Asp e Ambi.En.Te, sottolineando che non c’è mai stata, da parte sua, l’idea e l’intenzione di privatizzare le suddette. L’orientamento, peraltro supportato da tutte le forze politiche e civili con lui schierate, è l’esatto contrario di quanto detto nell’ambito di “squallidi” spot elettorali, basati su bugie politiche tese a lanciare messaggi subliminali agli elettori. Si ribadisce, a scanso di equivoci, l’appoggio e la disponibilità totale a tutti i lavoratori ed alle loro famiglie, rassicurandoli sul fatto che tutto ciò che sarà fatto non potrà prescindere da loro, dal loro lavoro e dalla loro professionalità. La forza lavoro è la priorità nel programma amministrativo di Mauro Testa. E non saranno certo delle voci stonate, fatte girare artatamente e, peraltro, lontane anni luce dalla sua storia di amministratore, a scalfire l’intenzione di salvaguardare quei diritti, da sempre, ritenuti fondamentali. Dovrà essere responsabilità di altre forze politiche, qualora avessero la pubblica decenza di rispondere, onestamente, ai propri elettori, l’onere e l’onore di spiegare com’è stato possibile causare un simile disastro economico nella gestione delle partecipate, al fine del raggiungimento di meri scopi personali. Che siano loro a dare spiegazione del loro operato, lasciando fuori da ogni inutile chiacchiera il “cittadino” Mauro Testa.

Print Friendly, PDF & Email