Mc Drive Marino, soddisfatti Sel e Pcdi dell’intervento della Caporale

0
846
mcdonald
Mc Donald
mcdonald
Mc Donald

MARINO-FRATTOCCHIE. MC DRIVE, il Commissario comunale con l’ordinanza n.47, impone il ripristino delle variazioni edilizie apportate. Tempo di messa in regola sessanta giorni.

Abbiamo appreso, dalla fonte ufficiale del Comune di Marino, che un parziale successo dell’azione svolta dalle forze politiche e sociali circa la denuncia contro gli abusi del McDrive di Frattocchie, è stato raggiunto.

Infatti, con una ordinanza comunale, il commissario, dott.ssa Enza Caporale, ha infatti comunicato a proprietari e legali rappresentanti della iniziativa economica in preparazione a Frattocchie, di procedere alla correzione di una serie di discordanze tra i corpi edilizi realizzati e quelli autorizzati. Tra questi i maggiormente gravosi sono senz’altro il manufatto in cemento armato che rialza un terrazzo calpestio sopra il tracciato di strada romana ritrovata durante i lavori; e l’altezza del locale commerciale, rilevata dal sopralluogo in metri 3.00, quando la prescrizione per autorizzare l’esercizio di attività ne prevede una altezza minima di 3,5 metri.

Probabilmente, non è stato così accolto tutto l’insieme del portato di protesta che partiti della sinistra e associazioni hanno sollevato poche settimane fa, ma, nel dimostrare che la denuncia era giusta e un intervento correttivo possibile, si torna a dare voce e forza a chi vigila quotidianamente e anche socialmente e politicamente. Ringraziando, naturalmente, quanti per dovere d’ufficio e per sensibilità sono stati pronti a recepire tali denunce e segnalazioni.

Sel e PCdI di Marino, continueranno a monitorare l’intera vicenda sempre in contatto con le realtà sociali e culturali che sensibilmente ci hanno affiancato in questa come in altre analoghe occasioni.

 

 

Print Friendly, PDF & Email