Merenda Libera al Mercato Contadino di Ariccia

0
958
libera
Libera
libera
Libera

Domenica 22 gennaio 2017, il presidio dei Castelli Romani di LIBERA, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie ritorna, come di consueto, al Mercato Contadino di Ariccia (via delle Cerquette, 65 Sporting Club Montegentile) a testimonianza della propria vicinanza al progetto di filiera corta e sostegno alle piccole aziende a conduzione familiare del territorio. I volontari e le volontarie del presidio vi aspetteranno presso il loro stand, dalle ore 08.30 e per tutta la mattinata. Presenti, come sempre, i gadget dell’Associazione, i prodotti alimentari a marchio Libera Terra, realizzati sui terreni e con gli impianti confiscati alla criminalità organizzata e tutto il materiale informativo sulle attività svolte. Ma, soprattutto, dopo il successo dello scorso anno, verrà proposta di nuovo la Merenda Libera: a fronte di una piccola offerta, sarà possibile fare colazione – …o snack di metà mattina, o aperitivo! – con dolci fatti in casa e bevande calde. Tutti i fondi raccolti serviranno per sostenere i progetti del presidio nei prossimi mesi e, in particolare, l’organizzazione della XXI edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie e la III edizione del premio “Natale De Grazia”. La Giornata della Memoria si svolgerà il prossimo 21 marzo e il presidio si ripropone di favorire la partecipazione dei cittadini castellani e dei giovani in particolare, mettendo a disposizione mezzi di trasporto per raggiungere la piazza più vicina che celebrerà l’evento e organizzando punti di incontro sul territorio dei Castelli. Il premio artistico-letterario “Natale De Grazia” è rivolto agli studenti delle scuole medie e superiori dei Castelli e dedicato alla Memoria del Capitano di fregata della Marina Militare, scomparso in circostanze misteriose nel dicembre del 1995, mentre indagava sulle cosiddette “navi dei veleni”, a cui i volontari di Libera dei Castelli Romani hanno voluto intitolare il presidio. Quest’anno il tema su cui dovranno lavorare i ragazzi è “Appartenenze” e sono previsti incontri di formazione per i docenti. Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie è nata il 25 marzo 1995 con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Attualmente è un coordinamento di circa 1600 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità. La legge sull’uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l’educazione alla legalità democratica, l’impegno contro la corruzione, i campi di formazione antimafia, i progetti sul lavoro e lo sviluppo, le attività antiusura, sono alcuni dei concreti impegni di Libera. Il Presidio “Natale De Grazia” dei Castelli Romani nasce nel mese di giugno del 2012, per promuovere percorsi di sensibilizzazione a favore della lotta alla criminalità organizzata; vi aderiscono cittadini e cittadine provenienti dai Comuni della zona, ma anche diverse Associazioni locali. I volontari e le volontarie si impegnano quotidianamente ad organizzare iniziative di sensibilizzazione sui temi trattati dall’Associazione a livello nazionale; a realizzare un monitoraggio dei beni confiscati del nostro territorio e a lavorare per favorirne il riuso sociale; a promuovere una cultura costante del ricordo e della memoria delle vittime di mafia; e a incentivare progetti di educazione alla legalità con gli studenti e le studentesse nelle scuole dei nostri Comuni. Convinti che legalità non possa rimanere una bella parola per manuali di diritto o per agende di magistrati, ma debba essere riconosciuta come una scelta, un impegno e uno stile di vita di individui consapevoli, apriamo le porte al dialogo ed al confronto, impegnando i nostri talenti, nascosti o meno, nella ricerca di partecipazione e condivisione delle problematiche o delle meraviglie dei nostri spazi e dei nostri territori.

Print Friendly, PDF & Email