Meta Casa, l’armonia negli ambienti secondo il Feng Shui

0
4561
Meta Casa Ingresso
ingresso
Meta Casa Ingresso
ingresso

META CASA – Prima di addentrarci nel tema specifico di questo articolo, consiglio, per chi non l’avesse fatto, di leggere anche il precedente articolo sull’introduzione al Feng Shui: c’è il rischio, infatti, di non comprendere a pieno i prossimi argomenti.

Ora entriamo nel vivo del tema indicando come armonizzare i singoli spazi della casa secondo l’antica disciplina del Feng Shui.

All’interno della casa l’energia deve circolare il più facilmente possibile da un ambiente all’altro perciò occorre che i singoli spazi siano ben intonati gli uni con gli altri; a questo scopo sono particolarmente utili una buona illuminazione, mobili adeguati, libertà di movimento, ordine e la giusta scelta di colori.

Le seguenti linee indicative vi aiuteranno a capire quali influssi possono esercitare la forma o la posizione delle strutture o del mobilio nei singoli ambienti. Tuttavia, oltre a posizione, forma, colore, materiale,  occorre soprattutto tenere in considerazione la propria inclinazione personale: scegliete forme, colori e materiali che meglio vi comunicano un senso di piacevolezza.

 

INGRESSO E SCALE

Se la porta d’ingresso si apre su un’area scura e angusta, la circolazione dell’energia nel corpo principale della casa è ostacolata. Ravvivate l’energia in questo spazio con una pianta sana a foglie verdi, tinte da pareti brillanti e uno specchio (ma non mettete lo specchio direttamente opposto alla porta d’ingresso). L’ingresso o atrio è il principale accesso alla casa, pertanto l’area dovrebbe essere tenuta libera da rifiuti, mobili stipati e oggetti acuminati o angolari. Create luce e condizioni spaziose

 

Meta Casa soggiorno
Soggiorno

IL SOGGIORNO

Il soggiorno, o salotto, solitamente è il luogo in cui si riuniscono famiglia e amici; avete dunque bisogno di creare un ambiente favorevole al rilassamento e alla conversazione. Il divano generalmente è il tipo di mobilio usato con maggior frequenza; ha quindi bisogno del particolare sostegno di un muro o di un altro mobile, questa posizione vi consente di sentirvi sicuri e padroni della situazione ed evitate di collocarlo direttamente di fronte alla porta. Se esso si trova in mezzo alla stanza, cercate di crearvi un sostegno alle spalle con una piccola libreria, uno scaffale o un paravento.

Non accendete tubi fluorescenti o lampadine direttamente sopra la testa. Evitate di stipare la stanza di ornamenti, oggetti acuminati o mobilio spigoloso, l’energia si sposta più liberamente attorno alle estremità curve e alle disposizioni simmetriche. Non create tra i mobili passaggi troppo stretti. Mettete lampade negli angoli bui.

 

LA CUCINA

Per molte persone la cucina è più che una stanza in cui si conserva e prepara il cibo, è anche un luogo per incontrarsi, mangiare, giocare, parlare di idee o di difficoltà. È per questo motivo che la cucina è considerata il “tesoro”, perché è il luogo che nutre la famiglia. Essa non dev’essere direttamente in linea con la porta principale, non lasciate mai la porta d’ingresso e la porta della cucina aperte nello stesso momento. La cucina non deve trovarsi neanche di fronte o accanto al bagno, perché germi e odori potrebbero diffondersi nell’area in cui si prepara il cibo. Se questa disposizione è inevitabile, e le due stanze sono l’una accanto all’altra, tenete chiusa la porta del bagno e accertatevi che il bagno stesso sia ventilato. Non ostruite la possibilità di movimento in cucina con troppi mobili o oggetti disordinati. La cucina dovrebbe essere un luogo luminoso e sano; evitate dunque accumuli di spazzatura, pile di giornali, panni o piatti sporchi. Posizionate i fornelli lontano dalla linea della porta. Se state ai fornelli con le spalle alla porta, non solo mancate di sostegno, ma non siete nemmeno in grado di vedere chi entra e chi esce dalla stanza. Potete migliorare il vostro senso di sicurezza collocando sopra la porta un gruppo di campanelle che vi renderanno consapevoli dei vari eventuali movimenti. I fornelli non dovrebbero essere collocati sotto una finestra, perché il cibo potrebbe deteriorarsi se esposto alla luce del sole.

 

Camera da letto Meta Casa
Camera da letto

LA CAMERA DA LETTO

Riposo e rilassamento sono vitali per la salute in generale, la qualità del sonno di ciascun individuo influenza l’armonia della casa e le relazioni tra gli occupanti. È per questo che il feng shui delle camere da letto è importante e la posizione del letto svolge un ruolo determinante. Siete al massimo della vulnerabilità quando dormite, per questo il letto deve essere protetto in testata dal sostegno di un muro e non deve stare fra la porta e la finestra. Evitate di creare condizioni aggrovigliate ed oppressive stipando la stanza con mobili, ornamenti, libri, carte o cestini pieni di spazzatura. Non collocate o appendete specchi direttamente opposti ai piedi del letto. Non mettete luci forti sulla testata. Utilizzate tinte pastello e illuminazione morbida per creare una sensazione di tranquillità. Travi e travetti portano il peso della casa e pongono pressione su chiunque vi dorma direttamente sotto, potrebbero quindi causare mal di testa o disturbi nervosi. La trave potrebbe essere coperta con un falso soffitto o potreste appendervi un piccolo oggetto riflettente per aiutare a disperderne la pressione. Non ostruite il flusso di energia sotto il letto stipando lo spazio con scarpe, borse o altri oggetti e non sistemate il letto direttamente sotto una ventola o sotto grandi lampadari: si crea, infatti, la sensazione che i grandi oggetti stiano per cadere sulla persona che vi dorme sotto, disturbando il sonno.

 

Meta Casa sala da bagno
Sala da bagno

LA STANZA DA BAGNO

La stanza da bagno e il gabinetto sono una fonte di germi e l’energia negativa che vi si accumula potrebbe diffondersi nelle aree dove mangiate, riposate o dormite. Un’adeguata ventilazione è importante per prevenire l’accumulo di questa energia. La porta non dovrebbe mai aprirsi direttamente sulla cucina, sulla camera da letto o sul soggiorno. Se possibile, inoltre, il bagno non dovrebbe proprio essere situato al centro della casa, o dell’appartamento. La porta non dovrebbe aprirsi neanche direttamente sulla tazza del gabinetto o sulla vasca, perché questi sono i luoghi in cui avete bisogno di privacy e di protezione. Se non avete finestre nel bagno, dovreste installare un impianto di ventilazione. I colori del rivestimento del bagno dovrebbero avere una tonalità azzurra, bianca, verde o grigia. Il colore che è necessario evitare è sicuramente il rosso.

 

LA SALA DA PRANZO

La sala da pranzo è un luogo in cui la famiglia si rilassa, conversa, si intrattiene e, ancora più importante, è la stanza in cui si consuma il cibo e dove spesso si prendono decisioni che riguardano la famiglia intera: non dovrebbe essere troppo buia, compressa o priva di protezione, non dovrebbe neanche essere soggetta a elementi di disturbo come il rumore del traffico.

 

Bibliografia e approfondimenti:

Gunther Sator, “Feng Shui L’arte di creare ambienti accoglienti e salutari”, Edizioni Red, Milano, 2008

Francesca Bino, “Feng Shui Realizzare e vivere il proprio spazio in armonia”, RL Gruppo Editoriale, 2011

Wu Xing, “Il manuale del Feng Shui”, Edizioni Il punto d’incontro, Vicenza, 2010

Eva Wong, “Il grande libro del Feng Shui”, Mondadori, Milano, 2012

Print Friendly, PDF & Email