Metro C, De Carolis, “Un locale per la sicurezza dei cittadini. Grazie al sindaco Marino”

0
952
capolinea_metroc_pantano_di_monte_compatri
Il capolinea della Metro C di Pantano a Monte Compatri
capolinea_metroc_pantano_di_monte_compatri
Il capolinea della Metro C di Pantano a Monte Compatri

“Un locale per la sicurezza dei cittadini. Grazie al sindaco Marino”, con queste parole il sindaco compatrese Marco De Carolis ringrazia il Primo cittadino di Roma Capitale Ignazio Marino per la concessione di un locale presso il capolinea della Metro C di Pantano a Monte Compatri.

“Obiettivo sicurezza. La firma del protocollo per la consegna, da parte di Roma Capitale al Comune di Monte Compatri, di un locale interno al capolinea della Metro C (MonteCompatri/Pantano) da trasformare in un presidio dei vigili urbani rappresenta un ulteriore passo in avanti per la tutela dei cittadini e degli utenti della terza linea metropolitana”, lo scrive in una nota il sindaco comptrese, Marco De Carolis.

“A breve – aggiunge De Carolis – lo spazio sarà adibito a ufficio di polizia per garantire la presenza di forze dell’ordine in quell’area ed evitare situazioni di pericolo. La media degli arresti per spaccio, infatti, è di uno a settimana. E siamo convinti che con l’aumento dei flussi di traffico, quella zona dovrà essere monitorata ulteriormente per impedire che si trasformi in suk o in una piazza ideale per i pusher”.

“Per questo – conclude il primo cittadino monticiano – vorrei ringraziare pubblicamente l’ingegner Taliani di Roma metropolitane; la vice capo di Gabinetto del Campidoglio, Rossella Matarazzo, e il sindaco Ignazio Marino, per la disponibilità e la sensibilità mostrata sul tema della sicurezza. Adesso al lavoro per la gestione del parcheggio antistante il capolinea, per non permettere che diventi terra di nessuno”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email