Michel Maritato intesssato al Sora Calcio

Sora Calcio, Michel Emi Maritato interessato all'acquisizione dello storico club. Giovedì 6 maggio l'incontro con l'amministrazione comunale

0
149
maritato
Maritato

“Abbiamo appreso che Roberto Cirelli, patron del Sora Calcio, ha informato l’amministrazione comunale della volontà di cedere a titolo gratuito sia il titolo d’eccellenza che il settore giovanile dello storico club ciociaro. Riconoscendo il prestigio di questo brand e il grande impegno della società uscente, siamo intenzionati ad esprimere il nostro interesse per l’acquisizione del Sora Calcio. Per questa ragione, domani incontreremo l’amministrazione comunale al fine di presentare la nostra offerta progettuale che, a nostro giudizio, potrà rilanciare il club e portarlo in alto dove merita di essere. Ci proponiamo con umiltà e senso di responsabilità nella consapevolezza che la città di Sora non può rimanere senza una delle squadre più rappresentative del frusinate”. Così, in una nota, Michel Emi Maritato, presidente dell’associazione Assotutela e presidente dell’As Roma Calcio a 8.

SORA CALCIO, MICHEL MARITATO INCONTRA IL PRESIDENTE CIRELLI

6 giugno h.19:00 – “Nel pomeriggio di oggi, giovedì 6 giugno, Michel Emi Maritato, presidente dell’associazione Assotutela e presidente dell’As Roma Calcio a 8, ha incontrato Roberto Cirelli, patron del Sora Calcio. Presente anche lo staff legale del presidente Maritato, composto dagli avvocati Pierpaolo Mari e Antonio Lamonica. “Quello di oggi è stato un incontro all’insegna della cordialità e del rispetto. Si sono poste le prime basi per una trattativa che certamente continuerà nei prossimi giorni – ha detto Michel Emi Maritato, che ha poi sottolineato -. Ci siamo salutati con la promessa di rivederci dopo l’analisi delle scritture contabili della società Sora Calcio, che porteremo avanti con il mio staff contabile e tributario. Ringrazio il patron Cirelli e la dirigenza per la disponibilità, mostrata quest’oggi. Una cosa è certa: da parte di tutti c’è la volontà e l’interesse di rilanciare un club tra i più importanti e storici della Ciociaria. Lo dobbiamo ai cittadini di Sora. Il nostro interesse è concreto e Maritato c’è”, ha concluso lo stesso Maritato.

SORA CALCIO, MARITATO: “A CHE GIOCO GIOCHIAMO?”

12 giugno h.11:00 – “Insieme agli avvocati Pierpaolo Mari e Antonio Lamonica, questa mattina presenteremo una denuncia-querela per calunnia e diffamazione nei confronti di ignoti per aver messo artatamente in giro voci false e infondate secondo cui il sottoscritto sarebbe interessato all’acquisizione del Sora Calcio semplicemente per portarne il titolo a Roma. Si tratta di bugie fuoriluogo, tendenziose e pericolose che ledono profondamente l’immagine del sottoscritto, oltre a destabilizzare una piazza, quella della città di Sora, che merita il meglio. In questo contesto, dunque, vorrei rassicurare tifoseria e amministrazione comunale, sottolineando che da parte mia c’è tutta la volontà e il desiderio di acquisire un club tra i più importanti della Ciociaria e portarlo in alto. Anche e soprattutto per questa ragione, nell’ultimo incontro con il patron Cirelli e con la dirigenza avevamo richiesto tutti i libri contabili del Sora Calcio: documenti che, a distanza di giorni, tuttavia ancora non ci sono stati consegnati. Vista la delicatezza e la complessità della situazione, siamo qui a chiedere ancora una volta al presidente Cirelli le motivazioni che non hanno permesso la consegna dei bilanci economico-finanziari, relativi agli ultimi tre anni del Sora Calcio: che si nasconda qualche bega contabile? Il patron Cirelli a che gioco sta giocando? Servono chiarimenti immediati e concreti”. Così, in una nota, Michel Emi Maritato, presidente di Assotutela e presidente dell’As Roma Calcio a 8.

SORA CALCIO, GRUPPO MARITATO: “CIRELLI DICA LA VERITA’ SU FUTURO CLUB”

13 Giugno h.17:30 – “Siamo ormai giunti a un punto di non ritorno. Per cortesia istituzionale e rispetto della città di Sora il patron Cirelli deve comunicare le sue vere intenzioni: il presidente vuole o non vuole cedere l’Asd Sora Calcio? Ricordiamo che solo pochi giorni fa lo stesso Cirelli aveva diramato una nota stampa in cui dichiarava l’espressa volontà di cedere il club Sora Calcio a titolo gratuito, dunque non oneroso. Dopo l’incontro con il sottoscritto e il mio staff, tuttavia non abbiamo saputo più nulla, né abbiamo ricevuto alcun documento contabile ufficiale, come richiesto durante il nostro incontro, se non una fantomatica fotocopia di un foglio excel con all’interno la presunta contabilità del club. Alla luce di tutto questo ci chiediamo: dove vuole arrivare il patron Cirelli? Perché di fronte a offerte pubbliche di acquisizione, la società non dà alcuna risposta? Siamo molto preoccupati per il futuro del Sora Calcio, e se le cose non cambieranno, nostro malgrado potremmo essere costretti a rivolgere lo sguardo altrove. Auspichiamo, pertanto, una decisa inversione di rotta da parte della dirigenza così da arrivare a un accordo e iscrivere la squadra al prossimo campionato: termine di iscrizione peraltro molto vicino”. Così, in una nota, Michel Emi Maritato, presidente di Assotutela e presidente dell’As Roma Calcio a 8.

Sora Calcio, Maritato non ci sta: “Procederemo con la querela”
15 giugno h.18:00 – Il presidente dell’Assotutela e della Roma Calcio a 8 risponde all’ultimo comunicato del presidente del Sora Cirelli.
Michel Maritato non ci sta e non fa attendere una secca risposta all’ultimo comunicato di Roberto Cirelli, presidente del Sora: “Al peggio non c’è mai fine. Sembra uno spettacolo teatrale…che sembra avere quale un’unica via quella della diffamazione. Il tutto si risolverà in Procura, a questo punto. Anche perché la verità è che è il nostro gruppo ad aver deciso di non acquisire più la società, poiché non ci sono più i tempi; non quindi perché Cirelli ha deciso di non cederla a noi. Adesso piuttosto risponda ai cittadini di Sora: invitiamo il presidente a fare chiarezza ed a non servirsi della buona fede dei tifosi. Il gruppo imprenditoriale che fa riferimento al sottoscritto si sente gravemente leso nell’immagine e nella reputazione. I cittadini di Sora devono sapere che se oggi il Presidente Maritato si trova impossibilitato a portare avanti la trattativa di acquisizione del Sora Calcio ciò deriva unicamente da negligenze ascrivibili all’attuale società che vede quale vertice il patron Cirelli. Spieghi quest’ultimo il motivo della mancata trasmissione dei libri contabili al mio staff legale e si renda credibile al pubblico sorano. Lo invitiamo a non far circolare voci infondate ed a comunicare a tutti, quanto prima e pubblicamente, la reale situazione di bilancio della Società Sora calcio e soprattutto ad iscriverla al campionato, perché le società di calci o rappresentano un patrimonio sportivo culturale di un’intera comunità civica. La cessione del club non era a titolo gratuito? Perché dunque ora ci sono, cito nuovamente le parole del patron Cirelli, «offerte […] ben più proficue»? L’incontro di cui parla Cirelli, poi, non è stato solo conoscitivo, bensì si sono poste le basi di una reale trattativa alla presenza di professionisti rinomati del foro Romano. Ancora una volta dunque tanto folklore e poca chiarezza. Nella giornata di lunedì, pertanto, per tutelare la mia immagine di persona dai valori morali integri, sarò costretto, per il tramite dei miei legali di fiducia Avv. Antonio Lamonica e Avv Pierpaolo Mari, a presentare presso la Procura della Repubblica di Roma una querela per diffamazione aggravata a mezzo stampa nei confronti di coloro che hanno calpestato il mio onore e la mia dignità di imprenditore che con sacrifici sono riuscito a costruire, chiedendo all’autorita giudiziaria di accertare altresì eventuali responsabilità di testate giornalistiche che hanno pubblicato articoli diffamatori e dei giornalisti firmatari degli stessi”. Così, in una nota, Michel Emi Maritato, presidente di Assotutela e presidente dell’As Roma Calcio a 8.
Print Friendly, PDF & Email