Mignuzzi campione del mondo di sciabola a squadre U20

Lazio Scherma, il Carabiniere Giacomo Mignuzzi campione del mondo di sciabola a squadre Under 20 al Cattolica Center di Verona

0
297
lazio_scherma_ariccia_verona_foto_bizzi_federscherma
Verona 6 aprile 2018 da sx Matteo Neri, Alberto Arpino, Raffaele Minischetti e Giacomo Mignuzzi (foto Bizzi per Federscherma)

IL CARABINIERE GIACOMO MIGNUZZI (LAZIO SCHERMA) CAMPIONE DEL MONDO DI SCIABOLA A SQUADRE UNDER 20

Giacomo Mignuzzi, carabiniere della scuola di scherma Emmanuele F.M. Emanuele, è Campione del Mondo Under 20 di sciabola maschile con la squadra italiana.

Emozioni fortissimE al Cattolica center di Verona, dove venerdì la giovane Italsciabola di Alberto Arpino, Raffaele Minischetti, Giacomo Mignuzzi e Matteo Neri ha conquistato una fantastica medaglia d’oro all’ultima stoccata con la nazionale russa, capitanata dal Campione del Mondo Konstantin Lokhanov.

Matteo Neri mette a segno la stoccata decisiva del 45-44 nell’ultima frazione dell’assalto, contro l’iridato individuale Lokhanov, completando una rimonta iniziata nella settima frazione quando il punteggio era 30-23 in favore dei russi.

Ottima prestazione per Giacomo, allenato dal M° Gianni Castrucci, che chiude con un fantastico +5 nella differenza stoccate date/ricevute.

Gara perfetta, iniziata come testa di serie numero 1 del tabellone e proseguita con le vittorie sul Portorico 45-25, sul Canada 45-32 e, ai quarti, sulla Polonia per 45-25.

In semifinale i ragazzi italiani hanno eliminato gli Stati Uniti 45-39.

Giacomo si è classificato 9° nella gara individuale, disputatasi il giorno prima: testa di serie numero 1 del tabellone dopo la fase a gironi, aveva eliminato  il kazako Nazarbay Sattarkhan 15-12 e lo statunitense Kamar Skeete per 15-14. Sconfitto per l’accesso ai primi 8 dal tedesco Bonah, col punteggio di 15-7.

Nella gara individuale femminile under 17 ottima prova di Pietra Chierighini Peterlini, giovanissima atleta brasiliana che ha scelto di allenarsi periodicamente in Italia presso la società ariccina con il M° Vincenzo Castrucci, e che si è classificata 15a eliminata dalla russa Alina Klyuchnikova.

Sul sito www.sslazioscherma.com una carrellata di fotografie di Augusto Bizzi per ripercorrere i momenti più emozionanti della vittoria mondiale.

La società festeggerà presso la sede operativa del Palariccia questi prestigiosi risultati internazionali, che confermano l’eccellenza del settore tecnico sportivo.

Print Friendly, PDF & Email