Migranti, Mattia `Uniti contro manifestazioni che alimentano intolleranza’

Migranti, nota del consigliere regionale del Lazio, presidente della commissione regionale formazione, lavoro e pari opportunita' della Regione Lazio.

0
245
mattia
Eleonora Mattia

“Un problema serio e reale come l’immigrazione, e l’integrazione, non si risolve certo facendo la voce grossa contro donne e uomini disperati. La protesta fascista annunciata per domani a Rocca di Papa, contro i profughi della nave Diciotti, cerca di trasmettere nelle popolazioni locali paura e intolleranza. Atteggiamenti figli delle posizioni assunte dal ministro Salvini che, da speculatore della paura, turbano oggi la tranquillita’ dei centri della Provincia di Roma. Ma i Castelli Romani, per tradizione, sono e restano antifascisti e, sono certa, queste manifestazioni non riusciranno nell’intento di surriscaldare il clima. Se davvero il Ministro Salvini ha a cuore i cittadini venga nei nostri territori e spieghi a chi cerca di cavalcare razzismo e fanatismo che le politiche dell’accoglienza e dell’integrazione passano anche per il grande lavoro svolto dalla Chiesa in strutture come il Mondo migliore di Rocca di Papa. Tutti noi dobbiamo fare quadrato contro questo attacco sfrontato e diretto anche verso la Cei. I territori sapranno fare quel lavoro in cui ha fallito il ministro dell’Interno mentre la politica, con le modalita’ e gli strumenti che ha a disposizione, deve proseguire nel rafforzare il processo europeo per gestire in modo responsabile il fenomeno senza creare confusione e alimentare la rabbia dei residenti”. Lo dichiara la consigliera regionale Eleonora Mattia (PD), presidente della commissione regionale formazione, lavoro e pari opportunita’ della Regione Lazio.

Print Friendly, PDF & Email