Monetti annuncia novità nel Club Basket Frascati

Tra le principali novità annunciate dal patron Fernando Monetti il nuovo ruolo all'interno del Club Basket Frascati di Rossella Cecconi

0
37
cecconi
Rosella Cecconi

Rossella Cecconi, Nicolas Barucca, la costituzione di uno staff ristretto, la nuova serie B femminile con il ritorno di coach Marco Frisciotti e l’Asd CBF Sporting Monteporzio: sono solo alcune delle novità ufficializzate in questi giorni da Fernando Monetti, presidente entusiasta di un Club Basket Frascati che ormai è diventata una vera e propria polisportiva occupandosi direttamente di altre discipline sportive oltre al basket. Il massimo dirigente parla delle primissime novità già ufficiali. «Partiamo dall’ingresso in società di Rossella Cecconi, “Ross” come la chiamo io. Un ingresso molto importante considerando che da circa tre anni era conosciuta nell’ambiente di Frascati principalmente per il suo ruolo di giocatrice. Rossella ricoprirà infatti il ruolo di general manager della società, sarà il capo allenatore della C Gold maschile, collaborerà con Manuel Monetti e Marcello Arcesi sia nel femminile che nel maschile nelle fasce di età che andranno dal 2005 al 2007 e continuerà comunque a far parte come giocatrice del roster di serie B femminile. Rossella farà anche parte insieme al direttore tecnico Roberto Giammò, a Manuel Monetti (nella veste di responsabile del settore giovanile femminile) e di Petra Prgomet (in quella di responsabile del settore mini basket e del marketing e comunicazione) del neo SR, vale a dire staff ristretto, importantissimo organo interno della società a cui ho voluto dare un peso organizzativo e decisionale fondamentale e da cui partiranno gran parte dei progetti tecnici e gestionali della società». Per la Cecconi il ruolo di general manager non è nuovo avendolo ricoperto alcuni anni in quel di Palestrina, dove è nata cestisticamente e dove prima come giocatrice di altissimo livello e poi come allenatrice nel ruolo di primo assistente in serie B, si è potuta far apprezzare e ha potuto raccogliere esperienze importanti. Figlia d’arte (padre e fratello non hanno bisogno di presentazioni…) ha già cominciato a respirare l’aria della nostra società proprio nell’anno in cui la prima squadra rosa è arrivata a un passo dalla serie A2, dove come giocatrice è stata una delle protagoniste. «In tutto questo tempo abbiamo potuto apprezzare la serietà e la professionalità di “Ross” – dice Monetti – Giorno dopo giorno mi sono convinto sempre di più che, nel processo di crescita della nostra società, una persona come lei sarebbe potuta essere la vera ciliegina sulla torta. L’arrivo di Rossella Cecconi e la nuova organizzazione come detto prima con uno Staff Ristretto, che si occuperà di molte cose tra cui essere vicino agli allenatori ed ai ragazzi e ragazze delle diverse categorie giovanili come pure ai loro genitori quando sarà eventualmente necessario, sono solamente alcune delle novità in serbo per la prossima stagione. Stiamo lavorando intensamente in questi giorni a diverse cose, collaborazioni importanti, progetti, come quelli per il settore femminile che vivrà una nuova e forte accelerazione, sia a livello giovanile che di prima squadra, con il ritorno di coach Marco Frisciotti. Poi, forti dell’ottimo risultato raggiunto proprio con la sua guida un paio di stagioni fa, stiamo puntando a fare un campionato di serie B di primo piano e spero che anche a livello di prima squadra potremo a breve annunciare diverse novità su cui stiamo lavorando, sempre con l’obiettivo di far fare ancora moltissima esperienza alle giovanissime ragazze del nostro sempre più interessante vivaio». Capitolo C Gold maschile. «Per quello che riguarda la prima squadra degli uomini – prosegue il presidente – stiamo lavorando con il nuovo coach Rossella Cecconi all’individuazione di alcuni top player che, affiancati ai nostri senior ed ai diversi giovani del 2000, 2001, 2002 e quest’anno anche 2003, potranno formare una squadra decisamente competitiva, ma che ancora di più potrà farci divertire e appassionare come non mai. Il primo tassello che, con grandissimo entusiasmo, ha aderito al nostro rinnovato progetto è Nicolas Barucca, classe 1990, lo scorso anno all’Alfa Omega. Un ragazzo che è stato vicinissimo a venire da noi già nel recente passato, che viene da una scuola importante come quella della Stella Azzurra dove ha disputato alcuni campionati di serie B. Un giocatore che per questo livello può ricoprire almeno due se non addirittura tre ruoli, che ha una grande propensione offensiva, ma soprattutto difensiva: un atleta ordinato e decisamente “vincente”. Quello che ho apprezzato in Nicolas fin dai primi contatti è stata la sua voglia di fare bene e la sua serietà che sarà d’esempio per i tantissimi giovani del nostro vivaio, anche perché lo stesso Nicolas assisterà da coach proprio Rossella nella conduzione della nostra Under 20 e Under 18». C’è poi un’ultima novità, ma non per importanza. «Abbiamo definito ormai da qualche settimana anche i particolari operativi oltre che progettuali per una strettissima collaborazione con l’Asd Sporting Monteporzio di Lino Cupellini, società che proprio in virtù della neo collaborazione verrà rinominata CBF Sporting Monteporzio – sottolinea Monetti -. Questo accordo, che ci lega in modo quasi definitivo alla società di Monteporzio, darà maggiore spessore al lavoro che stiamo portando avanti dalla base con il mini basket e aprirà fronti nuovi anche per formare a breve delle nuove “prime squadre” che potranno avere sviluppi e risultati nel tempo potenzialmente molto interessanti anche sul versante del comune di Monte Porzio, oltre che quello di Monte Compatri dove da un paio di stagioni siamo “sbarcati”. Inoltre confermiamo il proseguimento della stretta collaborazione con HSC e Petriana, al fine di consolidare un sodalizio che molto presto vedrà tutte e tre le società essere maggiormente presenti nel folto scenario del basket regionale e oserei dire anche nazionale, con la concretizzazione di alcuni progetti che insieme stiamo portando avanti per migliorare la salute dell’intero movimento del basket. Le nostre società, già molto ben rappresentate sul palcoscenico romano, vedranno indossare in molte occasioni un “cappello” comune. Come sempre in questo periodo le novità al Club Basket Frascati non mancano, anche se quelle appena annunciate non sono che alcune: altre infatti sono nella fase di “work in progress” e quando saranno definitive sarà per noi un piacere annunciarle ai tanti sostenitori che ci seguono ormai da anni con grande passione».

Print Friendly