Monte Compatri, approvato l’assestamento di bilancio

0
552
montecompatri
Monte Compatri
montecompatri
Monte Compatri

Una mozione congiunta contro l’antenna di Pratarena e l’assestamento di bilancio: sono i due principali atti votati dal Consiglio comunale di Monte Compatri, che per la prima volta è stato trasmesso in diretta su facebook. Un’assise che era iniziata con la richiesta di un minuto di silenzio, voluto dal sindaco Marco De Carolis, per ricordare le vittime degli attentati di Dacca e Nizza e quelle dell’incidente ferroviario in provincia di Andria.

La discussione sull’ipotesi di installazione di un ponte radio sulle colline monticiane ha trovato concordi sul ‘no’ sia la maggioranza che l’opposizione di Palazzo Borghese. All’unanimità, infatti, è stato approvato un provvedimento per esprimere la contrarietà di tutta l’assemblea alla proposta avanzata dalla EI-towers, chiedendo alla Regione Lazio di effettuare un monitoraggio sull’inquinamento elettromagnetico della zona.

Approvato anche l’assestamento che trova le risorse per finanziare la riqualificazione di via Leandro Ciuffa e quelli per il muro di via Campo Gillaro.

Soddisfatto il primo cittadino per un atto, quello della manovra finanziaria, approvato nei tempi e senza modifiche sostanziali al primo provvedimento, che non ha comportato l’aumento di tasse per i cittadini monticiani.

“Resto però incredulo – afferma De Carolis – sul fatto che la ‘sentinella’, solo secondo Alba Nuova, che sarebbe rappresentata da Claudio Quaranta, abbia abbandonato i banchi della minoranza senza neppure informare i consiglieri comunali. Così come da censurare l’atteggiamento della consigliera del Pd, Serena Gara, che prima ci accusa di portare in aula ‘atti approssimativi’ per poi rendersi conto di aver dato un giudizio negativo senza però aver letto e compreso la delibera presentata sul bilancio”.

Print Friendly, PDF & Email