Monte Compatri celebra Sant’Antonio Abate

0
713
montecompatrifontana
Monte Compatri
Monte Compatri
Monte Compatri

Carri allegorici che richiamano la tradizione e una fattoria didattica. Nella cornice del borgo medievale di Monte Compatri, colorato per l’occasione da uno spettacolo pirotecnico. Anche nel 2016 torna l’appuntamento con la festa di Sant’Antonio Abate, che si terrà domenica 17 gennaio. Sarà il circolo dedicato al Santo, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, a organizzare la manifestazione, che ogni anno richiama nella città monticiana fedeli e curiosi.

Il corteo con la statua del Santo partirà alle 11:30, dopo la messa nel duomo, e sarà accompagnato dalle musiche della banda folkloristica Compatrum. In collaborazione con le associazioni del territorio ci sarà una sfilata di bambini mascherati da frati e accompagnati da animali da cortile, secondo la storia Sant’Antoniara. Non mancherà l’esposizione di cani e gatti. Così come ci saranno stand enogastronomici, dove, gratuitamente, i volontari distribuiranno prodotti tipici.

La fattoria didattica, allestita in piazza Marco Mastrofini, sarà l’occasione per spiegare ai più piccoli il significato e l’importanza della cultura dell’allevamento e per ricevere in dono pesci rossi. I laboratori a loro dedicati saranno curati da Orizzontearcobaleno. Insieme a una campagna di sensibilizzazione per l’adozione di cani abbandonati.

“Voglio ringraziare – dichiara il sindaco Marco De Carolis – chi anche quest’anno si è impegnato per realizzare un evento che appartiene alla nostra cultura. Una manifestazione che ha l’obiettivo di mantenere viva la memoria della nostra comunità e tramandarla ai più piccoli, che rappresentano il futuro di Monte Compatri”.

Print Friendly, PDF & Email