Monte Compatri, lettera aperta del M5s locale al sindaco De Carolis

0
1142
montecompatri
Monte Compatri
montecompatri
Monte Compatri

“Egregio sig. Sindaco.

Non ci interessa la disputa politica, sappiamo della sua bravura dialettica e di quella del suo staff nel buttarla sulla polemica.

Ma noi a questo gioco non ci stiamo.

Solo una piccola riflessione è, però d’obbligo, ed è dettata dal buon senso. La denuncia, contrariamente a quanto da lei affermato, non è la morte di nulla, semmai lo é il lassismo, l’indifferenza, e soprattutto la mancanza di considerazione nei confronti di quanti chiedono il rispetto delle regole e del vivere civile.

Nella sua risposta scomposta, notiamo un forte nervosismo, probabilmente è proprio in preda a tale stato d’animo che si è lasciato sfuggire ad un’affermazione così grave. Tante parole buttate lì come in un minestrone, ma dopo le tante frasi da lei più volte proferite, i cittadini si attendo che a seguire ci siano anche dei fatti concreti, ma questi ultimi tardano abbondantemente ad arrivare.

Nessuno di noi pensa che lei abbia una bacchetta magica. Ma trovare la soluzione a questi disagi è una sua precisa responsabilità.

Basta fare un giro in paese per constatare lo stato d’incuria nel quale giace la nostra cittadina.

Vedi il muro pericolante di via campogillaro, situazione che perdura da diversi anni e che mette a rischio la sicurezza di quanti percorrono a piedi tale strada e la stessa viabilità automobilistica, tanto per rimanere in tema di muri c’è anche quello di via Rosmini, palazzo Altemps, le strade dissestate  o franate come quella che conduce a pratarena, lo stato di totale abbandono del Parco Calahorra (la villetta) ecc ecc.

Noi rappresentanti del M5S, non ci siamo svegliati una mattina recandoci impulsivamente in commissariato a presentare un esposto come vuole far credere il Sindaco ma la decisione è maturata dopo continue segnalazioni che come unica risposta, hanno ricevuto la solita nota dove si parlava di letargo dei “grillini”, di goffi tentativi di entrare nel dibattito politico nonché di affermazioni surreali, mentre al contempo si lodava il proprio operato che però non ha portato i suoi frutti.

Cogliamo a proposito l’occasione per ribadire che ci sono altre discariche abusive sul nostro territorio e che di nuove ne stanno sorgendo e anch’esse contengono rilevanti quantità di eternit.

Siamo fiduciosi che il nostro Sindaco alla prossima risposta ci certifichi ciò che ha affermato, pubblicando la relazione della Tekneko e la relazione del tecnico del Comune che sicuramente ha controllato i lavori effettuati magari supportati di foto del prima e del dopo.

Comprendiamo che denunciare pubblicamente questi fatti, possa provocare malumore in chi per tutti questi anni non è stato abituato a tanta ingerenza da parte dei Cittadini.

Ma confidiamo pienamente nel suo senso di adattamento alle nuove situazioni.

In ultimo, vorremmo invitare il primo cittadino di Monte Compatri a dare risposte concrete e prive di offese per i cittadini che in paese hanno votato M5S, in quanto anche non essendo suoi elettori ha il dovere di tutelarli e di non offenderli” così il Gruppo Cittadini M5S Monte Compatri dichiara nella lettera aperta al Sindaco Marco De Carolis.

Meta Magazine, in ossequio al proprio ruolo di organo d’informazione, è come sempre disponibile a dare spazio allo stesso De Carolis o a chiunque voglia replicare alle parole del M5S Monte Compatri in seno all’Amministrazione o alle altre forze politiche compatresi

m5s_montecompatri
M5s Monte Compatri
Print Friendly, PDF & Email