Monte Compatri, sulla discarica via Pallotta De Carolis attacca i grillini

0
709
marco_de_carolis
Marco De Carolis
Marco De Carolis
Marco De Carolis Sindaco Monte Compatri

“La strategia della denuncia e la morte della politica. Per chi, come i Cinquestelle, pensa che amministrare una città o elaborare dei programmi elettorali si traduca con un esposto in procura. Come se fossero il Codacons, l’associazione dei consumatori esperta in processi. Stavolta il provvedimento firmato dai grillini riguarda la discarica di via Selve di Pallotta. Dove la Tekneko, azienda che si occupa della raccolta rifiuti a Monte Compatri, è già intervenuta due volte solo nel 2015.

Bonifica e messa in sicurezza dell’area hanno un costo. Per questo, con l’approvazione di una delibera ad hoc ad ottobre, abbiamo creato una task force di ispettori ambientali che avrà il compito di monitorare i materiali differenziati e stanare gli incivili. Aiutati da un servizio di videosorveglianza che presto sarà implementato per salvare il nostro territorio dall’avvelenamento.

Cose già dette, spiegate e ribadite. Mentre i pentastellati erano troppo presi nella scrittura, non di una proposta, perdendosi anche la nostra comunicazione in merito al bando del ministero dell’Istruzione. Cui la nostra giunta parteciperà, come già ricordato dall’assessore Mauro Ansovini, per la sicurezza nelle scuole.

Mentre i nostri tecnici e gli assessorati lavorano e redigono bandi e progetti per migliorare la città, i seguaci del comico-guru si perdono a scrivere denunce inutili. Dimostrando di avere a cuore tutto fuorché un’idea di politica per Monte Compatri”, lo scrive in una nota il sindaco Marco De Carolis.

Print Friendly, PDF & Email