Monte Porzio Catone, festa della donna all’insegna della prevenzione

0
903
convegno-salutedonne
Convegno prevenzione cancro ovarico
convegno-salutedonne
Convegno prevenzione cancro ovarico

APPUNTAMENTI -Seconda Giornata Internazionale di sensibilizzazione e prevenzione del cancro ovarico
Villa Mondragone di Monte Porzio Catone in occasione della giornata della Festa della Donna dell’8 marzo sarà la location dove affrontare la delicata tematica della sensibilizzazione e prevenzione del cancro ovarico con un Convegno che inizierà alle ore 9.00.
La giornata organizzata dall’Associazione Internazionale di Sensibilizzazione e Prevenzione delle Patologie della Donna (A.I.S.P.P.D. Fondazione, presieduta e fondata da Elisabetta Bernardini) ha ricevuto l’adesione del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, il patrocinio del Senato della Repubblica, del Ministero della Salute, della Conferenza delle Regioni e Province autonome, di Roma Capitale e di innumerevoli istituzioni e Enti nazionali e internazionali tra cui l’Università di Tor Vergata proprietaria di Villa Mondragone, il Comune di Monte Porzio Catone e il Lions Club di Monte Porzio Catone.
Il Convegno ha un grande valore sociale che può contribuire ad accrescere la sensibilizzazione e la prevenzione, verso quella che è considerata, a tutt’oggi, una fra le più gravi patologie della sfera femminile, il cancro ovarico.
Nel corso del Convegno, in generale, verrà dato rilievo al valore della comunicazione della patologia, al fine di ampliare la diffusione di informazioni e notizie, utili alla sensibilizzazione e alla prevenzione. Altrettanta rilevanza verrà data alla ricerca medico-scientifica e ai traguardi raggiunti in fatto di prevenzione, profilassi e cura del carcinoma ovarico. Tali aspetti verranno esaminati da eminenti personalità della Comunicazione e della Medicina riconosciuti a livello mondiale.
«Questo incontro – spiega il Sindaco di Monte Porzio Catone, Luciano Gori – è finalizzato a diffondere e accrescere il valore della prevenzione quale efficace strumento a difesa della Salute, la nostra Amministrazione è in sintonia con tale atteggiamento e da diversi anni sostiene delle importanti campagne di prevenzione, abbiamo svolto controlli cardiaci, respiratori, della glicemia, MOC, controlli acustici rivolti alla popolazione monteporziana e tutto sempre gratuitamente. Una buona prevenzione riduce i rischi dell’insorgere inaspettato di patologie gravi, migliora gli interventi e attraverso l’informazione educa a comportamenti corretti».
Tra gli organizzatori non poteva mancare Massimo Cosmelli, consigliere con delega all’igiene e sanità e presidente del Lions Club di Monte Porzio Catone, «”il killer silenzioso” – spiega Massimo Cosmelli riferendosi al cancro ovarico – si sviluppa senza dare grandi segnali fino al momento di emergere, per questo motivo il carcinoma ovarico rappresenta la principale causa di decessi per malattia delle donne nel mondo. Le donne, le mamme, le mogli – conclude – sempre indaffarate nei loro mille impegni, sempre di corsa per portare avanti la casa, il lavoro e seguire i figli trascurano sé stesse e la propria salute, il mio invito alle donne è quello di dedicare più attenzione alla prevenzione».

Print Friendly, PDF & Email