Montecompatri, i reperti archeologici in un museo civico

0
877
montecompatri1
Monte Compatri
montecompatri1
Monte Compatri

Un progetto di qualità per un museo civico. È questo l’obiettivo dell’amministrazione di Monte Compatri e della giunta, guidata da Marco De Carolis, che nella riunione di questa sera ha dato l’ok alla delibera per la musealizzazione dei reperti ritrovati tra i siti di Gabii e Pantano Borghese.

Un provvedimento propedeutico per richiedere alla Soprintendenza archeologica le autorizzazioni per l’esposizione dei reperti, che saranno esposti nella sala consiliare di Tinello Borghese.

Un’idea che consente, attraverso l’esposizione al pubblico, di rappresentare e valorizzare la storia del territorio monticiano. “L’obiettivo – spiega l’assessore Mauro Ansovini – è quello di sfruttare e rendere fruibile il patrimonio storico-culturale, portandolo a conoscenza degli stessi monticiani”.

Print Friendly, PDF & Email