Monterotondo, il bilancio dei controlli del fine settimana

Carabinieri al lavoro a Monterotondo nel controllo del territorio. Denunciate due persone e chiuso un bar, teatro di un aggressione il mese scorso

0
147
monterotondo_ctrl_carabinieri
I controlli dei Carabinieri di Monterotondo

MONTEROTONDO – CONTROLLI DEI CARABINIERI NEL FINE SETTIMANA.

DENUNCIATE DUE PERSONE E CHIUSO UN BAR, TEATRO DI UN’AGGRESSIONE IL MESE SCORSO.

Nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio eseguito nel fine settimana nei comuni di Monterotondo, Mentana e Fonte Nuova, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno denunciato a piede libero 2 persone e segnalato altre 8 alla Prefettura di Roma, quali consumatori di stupefacenti.

I controlli alla circolazione stradale eseguiti lungo la SP Palombarese hanno consentito ai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di denunciare un 38enne di Fonte Nuova per guida in stato di ebbrezza alcolica, essendo stato trovato con un tasso alcolemico superiore al consentito. L’autovettura è stata sequestrata con conseguente ritiro della patente di guida.

Medesimo contesto, i Carabinieri della Stazione di Mentana hanno denunciato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 21enne di Fonte Nuova trovato in possesso di 7 involucri di marijuana, per un peso complessivo di 10 grammi, nascosti nel cruscotto della sua auto.

A Monterotondo, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile hanno notificato all’amministratore di un bar in viale Buozzi, il provvedimento di sospensione della licenza con contestuale chiusura del locale per giorni 10, ai sensi dell’art.100 TULPS. Il provvedimento è stato emesso dal Questore di Roma su richiesta dei Carabinieri a seguito dell’aggressione, verificatasi il mese scorso all’ingresso del bar, ai danni di un 33enne albanese, con precedenti per droga, che portò alla denuncia di 5 giovani, originari di Mentana, con l’accusa di minaccia aggravata, in quanto avevano colpito la vittima con una manovella per cric, esplodendo poi anche dei colpi a salve con una pistola.

Nel corso delle attività, i Carabinieri hanno identificato 58 persone, controllato 37 veicoli, ed elevato numerose contravvenzioni al Codice della Strada, oltre al ritiro di 4 patenti di guida.

Print Friendly, PDF & Email