Monterotondo, terza edizione del concorso lirico Jole De Maria

0
1056
jole_de_maria
Jole De Maria
jole_de_maria
Jole De Maria

Si tiene a Monterotondo (Roma) dal 24 al 27 giugno 2015 la terza edizione del Concorso Lirico Internazionale Jole De Maria dedicata a cantanti lirici di tutti i registri vocali – soprano, mezzosoprano/contralto, controtenore, tenore, baritono, basso – e di tutte le nazionalità. Il Concorso, a cura dell’Associazione Culturale Arcipelago, con la direzione artistica della mezzosoprano Irene Bottaro e l’organizzazione di Eleonora Vicario, si tiene sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo e si articolerà in tre fasi: il 24 e 25 giugno si terranno le prove eliminatorie, il 26 giugno la prova semifinale, mentre il 27 giugno si terrà la prova finale, con serata di Gala con Concerto dei finalisti e proclamazione dei vincitori. Per chi attesti di aver vinto il Primo Premio di un Concorso Lirico internazionale, accederà direttamente alla prova semifinale. Durante le giornate del Concorso sono inoltre previsti 3 recital tenuti da altrettante soprano: “In viaggio tra le note”, con Akiko Sawayama (24 giugno), “Percorsi tra sacro e profano”, con Rosita Fiocco (25 giugno) e “Vita di donna e amore”, con Angela Alesci (26 giugno). Il concorso metterà a disposizione il pianista per l’accompagnamento dei partecipanti e due professionisti che si occuperanno delle acconciature e del trucco: le concorrenti potranno infatti usufruire gratuitamente di eleganti acconciature: richiami al passato, code, chignon, trecce complicate, sperimentazioni eccentriche.

Spazio anche a masterclass (con il grande basso Roberto Scandiuzzi) e incontri sul futuro del mondo della lirica in Italia. Durante le tre giornate verranno raccolti fondi per la Ricerca sul cancro. La Giuria è formata da 5 prestigiosi personalità del mondo musicale – il Presidente di giuria, la soprano Elizabeth Norberg-Schulz, quindi Andrea De Amici, della In Art Management di Milano; Antonio Marzullo, segretario Artistico del Teatro Verdi di Salerno; Cristiano Sandri, segretario Artistico del Teatro Maggio Musicale Fiorentino e il basso Roberto Scandiuzzi.

Entrata a offerta libera che sarà devoluta alla Ricerca sul cancro.

 

Print Friendly, PDF & Email