Mori e Volley Friends, binomio vincente

0
1201
volleyfriends
Volley Friend's vs Labico
volleyfriends
Volley Friends vs Labico

Il tecnico romano insieme alle “sue ragazze”, si aggiudica l’importante scontro diretto per la salvezza, campionato serie b2, battendo con un netto 3 a 0 l’Eldis Labico.

Il week end appena trascorso, grazie al successo strameritato sul Volley Labico e con il pubblico di casa in pieno delirio, ha permesso al Proger Volley Friends Roma, di fare un grosso passo in avanti per la permanenza in categoria.

Infatti, a quattro partite dalla fine della stagione, il Proger Volley Friends, si trova al nono posto della  classifica, frutto di 20 punti conquistati in altrettante gare giocate, con un bilancio di  6 vittorie e 14 sconfitte.

In decima posizione, con gli stessi punti del Volley Friends, ma, con una partita giocata in più, troviamo la compagine del Modo V. Dè Settesoli Marino, segue in undicesima posizione con 17 punti, l’Eldis Volley Labico Roma.

Cronaca della partita:

1 set: Dopo un’inizio shock per la formazione di casa (6-2 per il Labico), grazie alle schiacciate punto della ventenne Cianetti (giocatrice del match, ndr) e alle battute pericolose della centrale 15enne Gradari (anche un ace per lei), le beniamine di casa, in pochi minuti prima recuperavano lo svantaggio accumulato, per poi scappare via sul 13-7.

La ricezione delle ospiti andava decisamente in affanno (40%), consentendo così al Volley Friends, di mantenere un margine di vantaggio rassicurante che a fine set sarà di 5 punti (25-21).

2 set: Grande inizio del parziale per le ragazze del Presidente Enrico Onofrj, in pochi istanti avanti subito per 5 a 0 che diventa 8-4 al primo time out chiesto dal mister avversario.

Una Cianetti sontuosa, abile in attacco, difesa e battuta e una Corradetti (under 16), subentrata in campo successivamente, efficace sia al servizio che in posto 2, determinavano in modo definitvo e perentorio gli esiti della seconda frazione di gioco.

Il 25-14 finale, la dice lunga sulla superiorità schiacciante delle padroni di casa dimostrata sulle avversarie.

 

3° set: Sulle ali dell’entusiasmo dato dal 2-0, le ragazze di casa “volavano” 8 a 0 con il Labico ormai alle corde.

Il 5 a 0 della squadra avversaria subito dopo sembrava presagire un recupero da parte delle ospiti, ma Cianetti e compagne, non si facevano riprendere, ma, anzi, aumentavano il loro vantaggio.

Il 25-13 finale non ammetteva repliche e regalava alle ragazze del mister  Emanuele Mori un successo fondamentale in chiave salvezza.

Dichiarazioni Mister Proger Volley Friends Emanuele Mori:

“Dopo un ‘inizio in sordina con le ragazze impaurite e con un pò di tensione addosso vista l’importanza del match si sono sciolte, e, hanno fatto la loro pallavolo e la differenza si è vista”.

“La salvezza non è ancora acquisita, quindi significa che dobbiamo lavorare ancora di più di quanto fatto fino adesso, se non di più è meglio, e, sono convinto che così facendo i risultati arriveranno”.

“A livello tattico abbiamo studiato dove battere e come farlo, e in  più ci siamo concentrati su come fermare con il muro la loro attaccante migliore (Martelli, ndr): una serie di circostanze riprovate e riprovate tante volte in allenamento, e, fatto nel match hanno portato risultati”.

“A livello mentale sono cresciute tanto le mie ragazze, si sono allenate molto e sono migliorate tantissimo e questo si è visto contro il Labico, dove siamo riusciti a non farle giocare bene”.

“Sono state tutte brave e sono contento anche per le under 16 che sono entrate e hanno fatto il loro: sono orgoglioso di tutte le mie atlete”.

22° giornata campionato serie b2 femminile girone g.

Proger Volleyfriends Roma- Eldis Volley Labico Roma 3-0 ( 25-21,25-14,25-13).

Volleyfriends Roma: Corradetti, Orfei, Filacchioni, Lijoi (L1), Loreti, Cianetti (K), Casu, Gradari, Valentini, Genovese, D’amato (L2), Perini, Colonnelli, Morelli. All. Emanuele Mori. Vic. All: Danilo Turchi.

Eldis: Caputo, Bravetti, Ferrari, Palazzi, Loreti (L), Schifino, Martelli,  Pavone, Mingotti, Buttinelli( K),  Orlando, Droghei, Pugliese. All. Russo.

Print Friendly, PDF & Email