Mostra al liceo artistico Paolo Mercuri di Marino

0
1528
Marino
Piazza di Marino
Marino
Piazza di Marino

«Viaggio nella Scuola d’Arte tra sacro e profano – Ribalta natalizia delle opere dell’ultimo decennio». E’ il titolo della mostra organizzata dal liceo artistico ISA «Paolo Mercuri» di Marino-Ciampino che oggi, venerdì 13 dicembre, è stata inaugurata nella Sala Lepanto del Museo del Cinema. Promossa e patrocinata da Palazzo Colonna tramite l’assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione guidato da Arianna Esposito, è stata inaugurata in occasione del festeggiamenti in onore della Compatrona di Marino Santa Lucia.

Al suo interno una rassegna delle esperienze artistiche che hanno contraddistinto l’Istituto d’Arte nel tempo, raccontate attraverso video, sculture, pitture, installazioni, fotografie.

Inserita negli appuntamenti previsti per la rassegna culturale Natale Insieme 2013, rimarrà allestita sino al 20 dicembre. E’ visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 13, il 14 dicembre anche dalle 15 alle 18.

Quattro le aree tematiche previste: palinsesto dei presepi, allestimenti per rappresentazioni scenografiche, eventi e mostre – premi e concorsi, esposizioni nei luoghi della cultura. «In mostra – ha spiegato la professoressa Marina Bonavia coordinatrice d’istituto del progetto realizzato in collaborazione con docenti e studenti – opere configurate come vere e proprie committenze, frutto del proficuo rapporto instaurato negli anni tra Scuola ed Enti istituzionali, scelte tra quelle che meglio rappresentano la completezza dell’iter didattico, dall’ideazione alla progettazione fino alla realizzazione in laboratorio e al lavoro sinergico delle diverse discipline».

Completano il percorso espositivo acquerelli di Cesare Lippa, il docente dell’Istituto recentemente scomparso, insegnante di matematica e appassionato promotore della Scuola d’Arte, dall’anno scolastico 2010/2011 trasformata in Liceo Artistico.

«Portiamo la scuola fuori dalla scuola, non teniamo chiuse le potenzialità dei ragazzi ma lasciamo che vengano espresse al massimo, conosciute e apprezzate dalla comunità». Questo il monito dell’assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Arianna Esposito nel suo intervento in apertura dell’ evento. Momento nel quale la giovane amministratrice, ha ringraziato la dirigenza, il corpo docente e i ragazzi «per il grande omaggio che avete fatto alla nostra città con la vostra presenza e l’esposizione dei vostri lavori nel nostro Museo del Cinema ma anche per l’importante lavoro che ogni giorno svolgete in favore del territorio».

«Le vostre opere e i progetti realizzati negli anni – ha affermato – devono essere conosciuti dal territorio tramite incontri come questo, dove la preparazione e la passione unite ad un comune impegno costante, producono risultati importanti».

«Diversi i progetti esposti dall’Assessore in funzione di una visibilità a tutto tondo della concretezza e professionalità del Liceo Artistico da realizzare anche tramite mostre ed esposizioni a cadenza fissa nei luoghi simbolo della città.  «Progetti dove i ragazzi possano esprimere e regalare al territorio le loro potenzialità».

All’inaugurazione dell’evento ha preso parte anche il comandante della stazione dei Carabinieri di Marino, Simmaco Vigilante.

Print Friendly, PDF & Email