Mundialbano minivolley e Under 12 il 25 aprile a Corso Matteotti

0
1511
mundialbano_corso_matteotti_albano_laziale_25_aprile_2014
NON PUBBLICARE Il Mundialbano a Corso Matteotti di Albano Laziale 25 Aprile 2014
mundialbano_corso_matteotti_albano_laziale_25_aprile_2014
Il Mundialbano a Corso Matteotti di Albano Laziale 25 Aprile 2014

Ad Albano il 25 aprile non è stata solo festeggiata la festa della Liberazione, ma è stata anche la giornata dei giovani e della pallavolo in strada. Un appuntamento che torna quello di Mundialbano, che ha visto giocare oltre 300 giovanissimi sui campi di gioco installati lungo Corso Matteotti. Come in una ideale staffetta, mentre il corteo istituzionale risaliva da Cecchina tutta Albano Laziale fino ad arrivare a Villa Doria, iniziava ad entrare del vivo la manifestazione fortemente voluta dalla Pallavolo Albano.

Proprio la presidentessa Maria Rosaria Gaito ci ha spiegato la soddisfazione di vedere “nonostante la concomitanza con il 25 aprile e il ponte fino a domenica 27” tanti ragazzini iscriversi e continuare a farlo durante tutta la mattinata. La prova che si può puntare “sui giovani del nostro territorio” e coinvolgerli con successo con la pratica sportiva.

Presente, fra gli altri, il Direttore tecnico Marco Di Eduardo che ci ha ricordato l’opportunità di poter avere una vetrina con cui avvicinare nuovi iscritti e recuperare quella dimensione ludica che si perde, talvolta in palestra, preparando le partite ufficiali ricordando che “i più piccoli, i più giovani devono continuare essere al centro del progetto sociale e tecnico della Pallavolo Albano e che manifestazioni come questa dimostrano che i nostri non sono solo intendimenti, ma atti concreti”.

Presente a rappresentare la federazione italiana pallavolo la dottoressa Paola Camilletti, vicepresidente del comitato provinciale Fipav Roma e segretaria organizzativa esecutiva di Roma 2014 che ci ha rilasciato questa dichiarazione: “Sono contenta di essere venuta qui ad Albano Laziale per il Mundialbano, le iniziative a carattere giovanile sono sempre l’occasione per diffondere la pallavolo e lo sport in generale. I vicini mondiali femminili del prossimo settembre e ottobre, sono un’occasione, come è stata la rassegna iridata maschile ospitata dalla Capitale nel 2010, per avvicinare sempre più ragazzi al nostro splendido sport. La crescita del movimento femminile passa dalla base e da queste occasioni di reclutamento. Complimenti alla Pallavolo Albano per la splendida inziativa, in continuità con il lavoro degli ultimi anni”.

Print Friendly, PDF & Email