Nasce una rete inclusiva delle associazioni sull’autismo ai Castelli

La rete inclusiva delle associazioni dei Castelli è un progetto che debutterà con l'iniziativa di una scatola natalizia prodotta dai ragazzi delle realtà che si occupano dei disturbi dello spettro autistico

0
449

Il Natale si avvicina con una novità ed un bel regalo che arriva da un gruppo di associazioni dei Castelli Romani, impegnate nel sostegno alle famiglie ed ai bambini e ragazzi con autismo.

Il progetto prevede la creazione di una rete inclusiva dei Castelli, che raccolga le realtà che operano attorno al tema dell’integrazione di soggetti, prevalentemente bambini e ragazzi, autistici.

Quello dei disturbi dello spettro autistico ed in generale dei disturbi comportamentali tra i giovani e giovanissimi, rappresenta un tema di stringente attualità, per la sua diffusione, in primo luogo riscontrata nell’ambiente scolastico, su cui alcune associazioni del territorio hanno deciso di fare un salto di qualità, provando ad unire le forze, sia per dare risposte più puntuali ed esaustive alle problematiche dei ragazzi e delle loro famiglie, sia per costruire uno strumento condiviso più efficace e pronto a recepire finanziamenti attorno a progetti d’inclusione e sostegno.

Una rete di servizi che riesca ad integrare e non di rado sopperire all’offerta oggi proposta dalla Asl, che non sempre riesce ad esaurire i bisogni in campo.

La pandemia inoltre sottolinea ancora di più le problematiche di questi ragazzi, per cui ogni sospensione delle attività di sostegno rappresenta un sostanziale arretramento della loro qualità della vita.

Un progetto in costruzione quello della rete delle associazioni, che debutterà di fatto con una bella iniziativa natalizia, di cui ci ha parlato Flaminia Scarcella, Presidente dell’Associazione Un Mondo Tutto Nostro, anch’essa aderente alla rete delle associazioni: “Stiamo lavorando ad una scatola natalizia. dentro ci saranno tante cose realizzate dai bambini e dai ragazzi delle nostre associazioni che aderiscono alla rete. A Natale vogliamo poter regalare solidarietà”.

Questo l’elenco delle associazioni che si stanno mettendo in rete, a partire dalla Fondazione Giovanni Campaniello Onlus, promotrice del progetto:

Five, Centro Arcipelago, Impariamo ad Imparare, Farereteonlus Aps, Un Mondo Tutto Nostro, Original Campus, Ciampacavallo ai Castelli, La casa di Pietro Aps e Cooperativa CE.R.CO..

Print Friendly, PDF & Email