Nasce Vivere Impresa Lab, laboratorio per i giovani

Nasce “Vivere Impresa-Lab”, un laboratorio per giovani studenti dei Castelli Romani che, all’interno dell’associazione Vivere Impresa no-profit

0
323
vivere_impresa_lab
Vivere Impresa Lab

Passione, determinazione, impegno. Nasce “Vivere Impresa-Lab”, un laboratorio per giovani studenti dei Castelli Romani che, all’interno dell’associazione Vivere Impresa no-profit, avranno la possibilità di sviluppare lo spirito critico e di individuare i bisogni dei loro coetanei e della società. Il tutto attraverso l’ideazione e la realizzazione di un progetto concreto. Troppo spesso, infatti, i ragazzi restano confinati nel mondo dei social network senza mettere a frutto il mix di capacità personali e stimoli esterni. A farne parte sono per ora cinque teenager: Giordano, Gloria, Joel, Rebecca e Viola ai quali potrebbero presto aggiungersene altri che avranno la possibilità di mettersi alla prova e coltivare il proprio talento. Ad aiutarli in tutto il percorso ci penseranno i professionisti di Vivere Impresa che si metteranno a disposizione per affrontare ogni fase del progetto e chiarire qualsiasi dubbio. Il laboratorio nasce dall’idea di raccogliere i bisogni e le potenzialità dei giovani che potranno cimentarsi, per esempio, nella realizzazione di capi di abbigliamento, accessori o adesivi personalizzati, ma anche App che li aiutino nella quotidianità. E casomai a diventare essi stessi influencer senza dover seguire, almeno per una volta, le mode che altri – cantanti, calciatori, modelle – hanno tracciato per loro. Il laboratorio, infatti, vedrà la partecipazione di una fashion designer che condurrà un corso di moda. Corso che non sarà finalizzato a scoprire le tendenze del momento, ma rappresenterà piuttosto un viaggio dietro le quinte di un fenomeno sociale che ha visto affermarsi, in un determinato momento storico e in una determinata area geografica e culturale, modelli di gusto e di stile. Il fine è quello di arrivare a creare lo stile che rappresenti i ragazzi e sottolinei il loro modo di essere e la loro personalità. Un viaggio a tutto tondo che li avvicinerà anche all’arte, alla storia, alla cultura e alla natura. “Si tratta di un’idea innovativa – afferma Barbara Sarrecchia, presidente di Vivere Impresa no-profit – che raccoglie i bisogni dei teenager per trasformarli in un progetto concreto. Vogliamo valorizzare i giovani del nostro territorio e fargli capire che solo attraverso l’impegno e l’entusiasmo si può realizzare davvero qualcosa. Con il laboratorio, infatti, potremmo sollecitare e coltivare degli stimoli in una generazione che, al di fuori dei social network, ne sembra carente”. “Il nostro obiettivo – spiega Laura Fraschetti, vice presidente di Vivere Impresa – è quello di sviluppare nei giovani lo spirito critico e la capacità di individuazione dei bisogni dei coetanei e della società. Noi intendiamo sostenerli con azioni concrete per valorizzare il loro talento ed evitarne la dispersione. Il nostro intento vuole essere virtuoso, dando ai ragazzi la ‘cassetta degli attrezzi’ per affrontare il futuro”.

Print Friendly