Niente riorganizzazione all’Istituto Gino Felci di Velletri

0
578
comune velletri
Il Palazzo Comunale di Velletri
comune velletri
Il Palazzo Comunale di Velletri

La direzione didattica dell’Istituto comprensivo «Gino Felci» ha deciso di rinviare la riorganizzazione dei plessi scolastici che avrebbe dovuto interessare le scuole di Colle Perino, Pratolungo, Clemente Cardinali e Via Paolina. Una questione complessa che aveva interessato anche l’amministrazione in seguito al recepimento di una delibera del Consiglio d’Istituto che per vari motivi prevedeva una riorganizzazione dei plessi a partire dall’inizio di questo anno scolastico.

Di fatto la riorganizzazione dei plessi Clemente Cardinali e Via Paolina era già stata rinviata per motivi economici in quanto non c’erano disponibilità economiche per fare i lavori di adeguamento. Più complicata era invece la vicenda che interessava i plessi di Colle Perino e Pratolungo che prevedevano la creazione di due poli specifici: Colle Perino dedicato alla scuola dell’infanzia e Pratolungo alla scuola primaria.

“Una decisione non semplice che ha stimolato una vivace discussione – dichiarano dal Comune – tra i genitori e che l’amministrazione ha seguito con molta attenzione.

La decisione di rinviare nasce proprio dalla necessità di risolvere talune criticità logistiche e organizzative che nei prossimi mesi saranno affrontate con maggiore serenità”.

«Una soluzione ponderata e giusta che trova consenso trasversale – dichiara l’assessore Luca Masi – e ci consente di valutare con maggiore serenità tutte le possibilità. Ringrazio il prof. Antonio Draisci, nuovo dirigente scolastico per la collaborazione e per l’esperienza che ha saputo infondere a tutti. Riconosco anche il prezioso apporto della minoranza che con diversi interventi ha dimostrato attenzione al problema fornendo stimoli di riflessione».

Dunque per adesso non cambia nulla e i ragazzi torneranno nelle loro classi.

Print Friendly, PDF & Email