Nifosi, “Quasi un sogno è un esperimento artistico”

Sonia Nifosi della Motion Dance Group descrive così l’evento a Villa Apolloni che si terrà dal 18 al 201 settembre: ”la nostra è una bella scommessa”

0
952
villa_apolloni
Villa Appolloni

Dal 18 al 20 settembre “…in una notte di fine estate… Quasi un Sogno” animerà il giardino di Villa Apolloni a Frascati. Uno spettacolo di danza particolare, all’aperto, che ci presenta l’organizzatrice Sonia Nifosi.

Ci racconta questo spettacolo che va in scena dal 18 al 20?

“ ‘In una notte di fine estate… quasi un sogno’ è uno spettacolo di ricordi e desideri dell’universo delle segrete fantasie umane. Sono come dei frammenti di inconscio che si susseguono, come delle figurine truccate per il palcoscenico. E’ lavoro dove rivivono incubi e ricordi. E’ uno spettacolo intinerante, particolare per la Danza, ci si muove sul brecciolino e sul prato. E’ uno spettacolo da attori e danzatori, ma anche di attori/danzatori, si esibirà anche dal vivo un musicista molto bravo come Fabio Caputo e sarà protagonista il primo ballerino Davide Nardi.”;

quasi_un_sogno
Quasi un sogno

Perché un lettore di Meta Magazine dovrebbe venire a vedere questo spettacolo? Cosa dovrebbe incuriosirlo?

“E’ uno spettacolo, particolare, a diretto contatto con il pubblico e con le emozioni, che vengono toccate tutte, delle persone. Lo spettatore può rispecchiarsi nei protagonisti dello spettacolo. L’inizio è fissato alle ore 21 e durerà un’ora e mezza”;

Facciamo un bilancio del lavoro di questo 2018 della sua compagnia di Danza?

“Noi facciamo dei sacrifici infiniti per portare a termine i nostri spettacoli. E’ diventato quasi impossibile fare arte e lo si fa quasi soffrendo. Organizzare uno spettacolo come questo vuol dire sviluppare un lavoro molto particolare, lavoriamo sulla qualità, una modalità anacronistica per questi tempi. La nostra è una compagnia di professionisti, con persone che vogliono raggiungere obiettivi di danza importanti”.

Print Friendly, PDF & Email