Non più soli nel dolore, info su cure palliative e terapie del dolore

0
1125
San Raffaele Cassino
San Raffaele Cassino
San Raffaele Cassino
San Raffaele Cassino

Una casa stilizzata fatta di colori e parole rassicuranti che accoglie la persona malata evocando il focolare domestico e lo slogan “Non più soli nel dolore”. Questo il messaggio dello spot realizzato dal Ministero della Salute per informare i cittadini sui servizi di cure palliative e assistenza domiciliare presenti nel territorio di residenza.

«L’Italia può definirsi un Paese all’avanguardia nel campo delle cure palliative e della terapia del dolore», afferma Girolamo Del Monte, responsabile dell’Hospice del SR Cassino, «con la legge 38 del 2010 viene tutelato l’accesso alle cure palliative, garantendo il rispetto della dignità e dell’autonomia della persona. Per assicurare la migliore qualità di vita possibile, in ogni fase della malattia, in particolare in quella terminale».

Una normativa di grande valore da un punto di vista assistenziale, culturale e organizzativo. Purtroppo poco conosciuta, non solo dai cittadini comuni ma anche dagli stessi operatori sanitari. Così come poco conosciuti sono i centri di assistenza ai malati terminali (meglio noti come hospice) presenti sul nostro territorio.

«Quando la  Asl o il medico curante ci affidano un paziente – spiega Del Monte – preferiamo parlare di presa in carico del caso, piuttosto che di inizio dell’assistenza. Ci prendiamo cura del malato e assistiamo i suoi familiari, assicurando loro un riparo sicuro di calore umano e scienza medica. Perché, anche se non è più possibile guarire, è il momento di sconfiggere insieme la pena e il dolore».

L’Hospice del SR Cassino, dispone di 15 posti letto per l’assistenza residenziale ed è in grado di fornire assistenza domiciliare a 60 pazienti.

«Nel caso dei pazienti domiciliari  continua Del Monte – la nostra equipe si occupa di tutto, a partire dall’organizzazione dei servizi sanitari fino ad arrivare alla richiesta dei presidi ausiliari, come letti medicalizzati o bombole d’ossigeno.

Inoltre i parenti possono usufruire del nostro call center al numero 0776394752, attivo 2 ore su 24, che fornisce informazioni e assistenza».

Print Friendly, PDF & Email