Notizie dal mondo della Virtus Velletri Basket

0
901
pulcinivirtusvelletri15_16
Pulcini Virtus Velletri Stagione 2015-2016
pulcinivirtusvelletri15_16
Pulcini Virtus Velletri Stagione 2015-2016

BASKET – Con i più piccoli l’esigenza principale è il divertimento

La Virtus Velletri presenta il gruppo Pulcini:schemi motori di base e capacità percettive

Daniele Spolladore ha un compito importante, si occupa del gruppo Pulcini della Virtus Velletri, i piccoli atleti che prima di tutto si ritrovano in palestra per divertirsi e, poi, per acquisire la motricità di base e quelle capacità percettive che li aiuteranno in futuro in qualsiasi sport. La suq esperienza va proprio in questa direzione, è infatti anche il preparatore atletico della prima squadra gialloblu, e quindi è venuto naturale affidargli un compito così delicato. Da unire, appunto, al divertimento che rende tutto più semplice. Il gruppo è formato da diversi bambini che iniziano così un percorso che li farà proseguire, se vorranno, nel mondo del basket ma che li aiuterà nella vita di tutti i giorni e in altri sport . Andiamo a conoscere il gruppo e qualche piccola curiosità per bocca proprio di Daniele Spolladore.

Il gruppo “Pulcini” della Virtus Velletri stagione 2015/2016: Gabriele Bruno, Pietro Butticci, Francesco Carpanzano, Francesco Costantini, Thomas Giammatteo, Andrea Catalina Gurita, Flavio Panei, Laura Sambucci, Matteo Spinazzola, Simone Pignoloni, Alexandru Tudorie, Patrizio Amedei.

Cominciamo con una panoramica della stagione sportiva del gruppo

“La stagione sta procedendo molto bene, il gruppo è stato formato quest’anno ed essendo bambini molto piccoli la difficoltà sta nel proporre sempre lezioni divertenti ed adatte alla loro età. Per me è la prima esperienza come istruttore e spero anche io di crescere insieme a loro.

Quali sono gli obiettivi delle tue lezioni e allenamenti?

“L’obiettivo principale delle mie lezioni è quello di stimolare adeguatamente gli schemi motori di base (correre, lanciare, afferrare, saltare ecc.) e le capacità percettive (udire, vedere, toccare ecc.) attraverso lo strumento del gioco.”

Ci sono già dei risultati particolari che il tuo gruppo ha raggiunto?

“Il risultato più bello è sicuramente vedere che di lezione in lezione i bimbi aumentano sempre di più il loro bagaglio motorio che, in futuro, gli sarà sicuramente utile nello sport e nella vita in generale.”

Vuoi lasciare un messaggio ai tuoi ragazzi?

“Oi oi oi , i più forti siamo noi!”

andreaborro
Andrea Borro finalmente è tornato a calcare il campo da basket dopo l’infortunio – Virtus Velletri

– Serie C Silver: I veliterni scontano l’assenza di Parisi e faticano sotto i tabelloni

Il derby va al Grottaferrata, la Virtus Velletri sconfitta in trasferta

Torna sconfitta da Grottaferrata la Virtus Velletri, che ha perso il derby castellano in Serie C Silver con una prestazione non ai massimi livelli, condizionata in particolare dall’assenza di Parisi, fondamentale sotto i tabelloni.

I veliterni quindi, con diversi centimetri in meno nell’area piccola, è andata in difficoltà fisica perdendo sistematicamente le lotte a rimbalzo e lasciando così all’ex di turno Monni il ruolo di top scorre dei padroni di casa e di protagonista assoluto nel decisivo break del 3 quarto.

Fin dall’avvio le cose si mettevano male per la Virtus, a partire meglio era infatti il Grottaferrata con tanti punti in contropiede frutto di una difesa davvero aggressiva sui portatori di palla e sugli esterni. In particolare D’Orazio si è trovato “braccato” per tutta la gara da un ottimo Lucidi. A complicare le cose per la squadra di coach Mancini arrivavano anche i 3 falli nel primo quarto di D’Amico, messo subito fuori per spenderlo poi più avanti, e l’inconsueta fatica a prendere i giusti ritmi in attacco.

La reazione gialloblù arrivava però nella seconda frazione, con un buon recupero fino al -5, grazie anche alla buona prova di Pie che lotta e segna molto in avvicinamento. Ma in chiusura di tempo Grottaferrata riusciva a dare una ennesima sferzata e ad andare al riposo lungo ancora con un buon vantaggio che vanificava in parte lo sforzo dei veliterni.

Il rientro in campo serve a Mancini per rimettere D’Amico in partita, con tutte le difficoltà del caso, mentre tutt’a la squadra affronta un brutto momento in particolare in difesa. Il Grottaferrata invece riprendeva la sua marcia e quindi il match tornava padrone dei tuscolani, che si involavano di nuovo sul +15 con Vagnoni e Monni padroni dei rimbalzi mentre i compagni di squadra segnavano in particolare dalla distanza sul tentativo di difesa a zona di Mancini.

Ultima frazione senza patemi, ormai il risultato era praticamente acquisito per i padroni di casa che sono riusciti a respingere gli ultimi tentativi di ripresa dei veliterni. La Virtus si ritrova così a chiudere il girone di andata della Serie C Silver del Lazio al centro di una classifica strettissima, dove un solo risultato significa essere tra i primi o appena sopra gli ultimi. Il rientro in campo prevede un altro derby per i veliterni, che alla prima di ritorno dovranno andare a far visita al Frascati, formazione di grande valore è protagonista del girone.

Grottaferrata – Virtus Velletri: 90-73

Parziali: 26-14; 20-21; 24-20; 20-18

Grottaferrata: Ortenzi 2, Lucidi 15, Trionetti 18, Grossi 12, Vagnoni 9, Pellegrini, Cacciamani 6, Monni 16, D’Ottavi, Cocchi 4, Amendola 5, Balboni 3. All.re: Busti; ass.: Catanzani.

Virtus Velletri: Borro 2, Pie 15, Mancini 10, Garofolo n.e., Filippucci 7, Sica n.e., D’Orazio 21, Rosichini 2, Marinelli, Prosperi 6, Garbellini, D’Amico 10. All.re: Mancini; ass.: Girelli.

Dopo l’inatteso stop contro il Borgo Don Bosco la Virtus Velletri, l’Under 18 torna a vincere contro il Casilino 23

brunoborghi
Bruno Borghi – Under 18 Virtus Velletri
lorenzomarinell
Lorenzo Marinelli – Virtus Velletri

Ritorno alla vittoria per l’Under 18 della Virtus Velletri dopo l’inatteso stop subito in casa del Borgo Don Bosco, i ragazzi di coach Prosperi sfoderano una buona prestazione tra le mura amiche e superano i coetanei del Casilino 23.

Le dieci lunghezze di vantaggio finali non rendono bene l’idea della gara, comunque sempre dominata dai gialloblu, anche grazie al miglior risultato della stagione – “season high” -, per ora, di Lorenzo Marinelli che ha messo a segno ben 38 punti personali.

Buono anche il rientro in campo di Borghi, dopo tre mesi passati in infermeria a causa di un problema al ginocchio. Note positive alle quali però si affiancano anche passi a vuoto per esempio nel livello del gioco espresso in alcune fasi della gara, con un po’ di confusione in campo, troppe palle perse e canestri facili sbagliati. Soprattutto nel secondo quarto, quando è stato permesso agli avversari di recuperare tutto lo svantaggio accumulato nell’ottima prima frazione.

Ad ogni modo l’importante era vincere, così come lo sarà anche nella prossima partita, sul campo del Cinecittà, dove lo staff tecnico spera comunque di vedere anche un miglioramento del gioco oltre al risultato positivo.

Virtus Velletri – Casilino 23: 76-66

Parziali: 28-21; 9-19; 29-13; 10-13

Virtus Velletri: Colonelli 5, Simonetti 4, Borghi 8, Maikano, Quaglia 8, Colonna 6, Nastase 4, Marinelli 38, Cilimato, Pennacchini 3, Fantaccione. All.re: Prosperi; aiuto all.re: Pinto.

 

Come sempre informazioni e curiosità sulla Virtus Velletri si possono rintracciare sul sito www.virtusvelletri.it e sulla pagina Facebook www.facebook.com/virtusvelletribasket.

Print Friendly, PDF & Email