Numeri da record per la Corsa dell’Angelo 2018

Numeri da record per la Corsa dell'Angelo 2018 a Monte Compatri giunta alla sua 37ma edizione per la soddisfazione degli organizzatori

0
174
corsangelo
Corsa dell'Angelo 2018

Oltre 600 iscritti e 43 squadre partecipanti. È pienone a Monte Compatri per la corsa dell’Angelo, la tradizionale gara competitiva di dieci chilometri, organizzata dalla Spartan Sport Academy – sezione running e che fa segnare la 37esima edizione. Presente anche Sergio Molinari, 83enne che non rinuncia alla competizione monticiana, il percorso che prevede un giro di circa 1 chilometro intorno al centro storico, poi una dolce discesa in direzione San Cesareo. Premiata Sara, la più giovane partecipante che ha gareggiato insieme al papà ed è diventata una ‘spartana’.

A vincere la gara è, per la sezione maschile, Pasquale Rutigliano della Olimpiaeur con il tempo di 32 minuti e che ha staccato di 12 secondi Umberto Persi della Asd Atletico Monterotondo; terza piazza per Alexandru Ciumacov della Rfc Roma sud.

Nella categoria femminile; primo posto per Paola Salvatori che ha coperto i dieci chilometri del percorso in 37 minuti e 45 secondi; seguita da Pamela Gabrielli della Calcaterra Sport. Ultimo gradino del podio per Eleonora Bonanni con poco meno di 39 minuti. Non è mancato un runner travestito da Babbo Natale.

“Sono numeri da capogiro. Quando una gara rinviata per maltempo e recuperata un mese dopo fa segnare il segno ‘più’ tra gli iscritti significa una sola cosa: che la promozione della pratica sportiva attraverso l’amore per i valori dello sport stesso ha vinto. Vince grazie alla passione e all’impegno degli organizzatori, che traducono queste gare anche in momenti di aggregazione.

Quindi grazie alla Spartan Sport Academy e al suo presidente Massimo Perciballi, che insieme allo staff ha portato questo momento di crescita sociale sul nostro territorio. Grazie anche alla Polizia Locale, ai Carabinieri e all’associazione di volontari dei Carabinieri, alla Protezione civile, che insieme hanno permesso che la gara si svolgesse in totale sicurezza. Vi aspettiamo il prossimo anno!”, commentano il sindaco Fabio D’Acuti, la delegata allo Sport Irene Moriconi e il presidente del Consiglio comunale Marco De Carolis.

Print Friendly, PDF & Email