Nuove multe per scarichi illeciti a Rocca Priora

Rifiuti: continua senza sosta il contrasto agli scarichi illeciti con nuove denunce e multe a Rocca Priora. Le dichiarazioni del Sindaco Gentili

0
194
rifiuti_rocca_priora
Rifiuti Rocca Priora

“Grazie al sistema delle fototrappole mobili posizionate sul nostro territorio non c’è tregua per chi commette scarichi illeciti nel Comune di Rocca Priora”. Commenta così la Sindaca Anna Gentili i nuovi casi di denunce e multe scattate nei giorni scorsi a seguito di episodi di smaltimenti abusivi di rifiuti avvenuti a Rocca Priora. Per i responsabili, ripresi dalle fototrappole, è scattato subito il reato di violazione delle norme ambientali. Mediante scrupolose indagini condotte dal Comando della Polizia locale di Rocca Priora, si è risalito agli autori a cui la Polizia Locale ha ordinato di rimuovere tutti gli inerti, ripristinare lo stato dei luoghi e conferire i rifiuti presso una discarica autorizzata. “È nostro impegno e dovere – conclude la Sindaca – mantenere alta l’attenzione, giorno e notte, perché la nostra città e i nostri boschi non si meritano di essere inquinati da pratiche incivili. Viviamo nel cuore del Parco dei Castelli Romani e abbiamo un Capitale Naturale di inestimabile valore e siamo decisi a difenderlo dall’abbandono illecito di rifiuti. Ringrazio tutto il Comando di Polizia Locale di Rocca Priora per aver curato le volta le indagini, l’aspetto sanzionatorio e vigilato sul ripristino dello stato originario dei luoghi deturpati. Un lavoro che si sta dimostrando efficace grazie anche alla professionalità dell’azienda Arcatron che sta curando gli aspetti logistici e tecnologici del sistema di videosorveglianza e foto trappole”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email