Nuovo anno scolastico a Marino, il saluto di Colizza e Tiberi

0
601
Marino Palazzo Colonna
Palazzo Colonna a Marino
Marino Palazzo Colonna
Palazzo Colonna a Marino

In occasione della ripresa delle attività scolastiche il Sindaco Carlo Colizza e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Paola Tiberi rivolgono un messaggio di saluto ai bambini, ai ragazzi e a tutti coloro che ruotano intorno al mondo della scuola.

Riportiamo integralmente il testo del Messaggio:

“Cari Bambini e Ragazzi, Gentili Direttori Scolastici, Dirigenti, Insegnanti e Personale delle Scuole del Nostro territorio,

desideriamo rivolgere a voi tutti, che ogni giorno vivete la preziosa avventura dell’educazione e della formazione, a nome dell’intera Giunta, i più sinceri auguri di buon lavoro per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Quando si parla della Scuola si parla del destino del nostro Paese, delle speranze e delle aspirazioni di migliaia di famiglie, di ragazzi e ragazze che contribuiranno, attraverso il loro personale percorso, all’Italia di domani. Non può esserci futuro senza una Scuola che sia all’altezza di questo compito.  La Scuola, accanto ed insieme alle Famiglie, ha il compito di istruire e formare cittadini coscienti, liberi di pensare, capaci di affrontare le sfide della vita, di dare un orientamento alle conoscenze, trasformandole in competenze.

 Il nostro auspicio è che il nuovo anno scolastico sia l’occasione per riflettere sul ruolo della Scuola in questa società moderna, dinamica e globale, che deve sapersi rinnovare costantemente, senza dimenticare la centralità della persona.

Le difficoltà economiche di famiglie ed enti locali rischiano di mortificare la cultura e l’istruzione, ma la nostra Costituzione stabilisce il compito delle istituzioni nazionali e locali di rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese”. Su questo fronte, per quanto è nel quadro delle possibilità e delle competenze dell’amministrazione comunale, non faremo mancare il nostro impegno.

 A tutti gli studenti vogliamo rivolgere il nostro più caro saluto: Vi auguriamo di “usare” bene la scuola, servitevene per la vostra persona, per comprendere meglio la realtà che vi circonda e per costruire relazioni con gli altri. Impegnatevi e studiate in modo serio, siate protagonisti delle avventure del sapere e vedrete che la nostra scuola sarà più bella. Una scuola migliore parte da qui!

A voi Insegnanti, che accompagnate i nostri ragazzi alla scoperta del sapere, auguriamo che le vostre competenze e fatiche possano essere ben ripagate. Apprezziamo e riconosciamo l’importanza della vostra preziosa e delicata “missione”.

 A voi genitori e a voi famiglie, che seguite i vostri figli con attenzione e  preoccupazione, che avete con loro e per loro individuato un percorso scolastico di crescita umana e civile, chiediamo di trovare il tempo per una fattiva collaborazione con la scuola, gli ambienti sportivi e ricreativi, perché i vostri figli possano sentire tutti coinvolti nella progettualità della loro crescita.

 Come Comune, ci impegniamo nella salvaguardia delle risorse finanziarie e delle politiche per mantenere i provvedimenti relativi al diritto allo studio, all’integrazione sociale e formativa, agli investimenti nell’edilizia scolastica; attuando politiche volte a facilitare l’integrazione degli alunni in condizioni di svantaggio, favorendo la qualificazione del sistema scolastico e dell’integrazione con il sistema formativo e del lavoro e nel contrastare fenomeni di dispersione scolastica.

Risultati questi che potranno essere raggiunti solo con l’impegno e il sostegno di tutti: delle famiglie, degli studenti, degli insegnanti, degli attori del mondo economico, del sistema scolastico e degli Enti locali.

 Un saluto poi a tutto il personale ausiliario e non docente, cui rivolgiamo il ringraziamento per la loro indispensabile attività di supporto e di collaborazione affinché ogni istituto scolastico possa funzionare, offrendo le condizioni di un ambiente favorevole allo studio.

 Un augurio speciale va ai piccoli che per la prima volta varcano le soglie della scuola, con la speranza che i loro occhi sul mondo e sul destino che li attende siano sempre fiduciosi, sorridenti e pieni di curiosità come in queste prime giornate di scuola.

 A tutti voi rinnoviamo l’augurio di un buon anno scolastico pieno di grandi soddisfazioni!

Marino, 23 settembre 2016 L’UFFICIO STAMPA

Print Friendly, PDF & Email