Ora che non sei più accanto a me

Nuova poesia di Filippo Perotti su Meta Magazine. Nuovo appuntamento con la letteratura

0
322

Ora che non sei più
accanto a me
sento la sera
scendere prima che il sole
tramonti. È la morte ad ogni
respiro
Ogni onda che accarezza lo scoglio
conduce al nostro ricordo, l’oblio si apre nel petto, ma non ci sei tu a
colmarlo.

Non mi resta che guardare
un’ultima volta questa foto e
desiderare quella sera, dal
fondo di una bottiglia
Print Friendly, PDF & Email