Ottimi risultati nelle ultime settimane per il Toukon Velletri

Trionfo di podi nel karate e nel Judo per gli atleti del Toukon Velletri nelle ultime settimane nel locale palazzetto dello sport Bandinelli

0
180
atleti_parakarate_toukon_velletri
Gli atleti del parakarate protagonisti alla Lazio Cup e all’Open dei Castelli Romani

“Una maratona di arti marziali, di karate e judo nella fattispecie, quella che si è celebrata al Palazzetto dello Sport “Bandinelli” nelle ultime settimane, quando sui tatami allestiti si sono alternati gli atleti agonisti e preagonisti di judo e karate. Le manifestazioni sportive, organizzate dall’Asd Toukon karate-do e disputate sotto l’egida del CSEN del Coni, hanno visto protagonisti atleti e società tra le più rappresentative del territorio. La maratona si è avviata nel terzo fine settimana del mese di ottobre, con la 4° edizione della Lazio Cup Daedo di karate con 80 società partecipanti e 800 atleti circa appartenenti a tutte le categorie di atleti preagonisti, agonisti e parakarate, nel corso della quale gli atleti del Toukon hanno ben sostenuto le prove previste di kata, kumite e la triade di prove combinata riservata agli atleti preagonisti, mettendosi in gioco per cimentarsi nelle prove e testarsi nelle prestazioni sportive espresse. La competizione ha visto protagonisti gli allievi a partire dai 3 anni di età che si sono cimentati nella prova del percorso motorio strutturato, per poi concentrarsi sugli atleti preagonisti, agonisti e master. Tutte le categorie in gara in un trionfo di podi per la società veliterna che ha conquistato anche il primo posto nella specialità del parakarate riservato agli atleti con disabilità, ormai una presenza costante. Grande soddisfazione espressa dal maestro Luca Nicosanti e dai suoi collaboratori per i risultati dei 40 atleti del Toukon che hanno partecipato a questa competizione, sempre pronti sui tatami dove imparano a conoscersi e a vincere le difficoltà, migliorando di giorno e in giorno. Sabato 2 novembre, il testimone è passato poi al Memorial di Judo dedicato  M° Cantagallo, con circa 350 atleti partecipanti,  tra preagonisti ed esordienti con 41 società partecipanti nel corso della quale il Toukon karate-do, partecipando con soli 10 atleti si piazza ad un autorevole 11° posto nella classifica generale e 1° società a portare in alto la città di Velletri grazie ai seguenti risultati: medaglia d’oro per Cialoni Manuel, Mattozzi Matteo e Borro Gabriele; medaglia d’argento per  Conti Mattia e Latini Mattia; medaglia di bronzo per Giacco Mattia, Ilardo Andrea, Della Manna Flavio, Maggiore Davide e Mayone Daniele. Un grande risultato per i piccoli judoka del Toukon che sono saliti sui tatami affrontando la competizione con determinazione, nonostante la tenera età di molti. Si raccolgono i frutti dell’allenamento praticato dagli atleti  seguiti e guidati dagli istruttori Simona Rossi, Vincenzo De Simone e Catia Ciriaci, guide autorevoli per una crescita nel judo e nella vita. L’intensa giornata appena conclusa, ha lasciato spazio all’Open dei Castelli Romani, celebrato domenica 3 novembre ed interamente dedicato al karate specialità kata con 30 società partecipanti ed una selezione di 200 atleti che, sui tatami hanno interpretato i diversi kata ereditati dalla tradizione e previsti dal regolamento sportivo in vigore  per dare prova delle competenze e delle abilità acquisite, testando il tutto per i prossimi impegni federali di campionato. Un grande bottino quello conquistato dal Toukon, anche in questa giornata, con un grande 2° posto per la società nella graduatoria finale. Entusiasta il Maestro Nicosanti anche per questo risultato, che segna un altro importante step nel lavoro di approfondimento della formazione sempre nell’ottica della passione. Riprendono ora gli allenamenti settimanali di karate e judo per gli atleti del Toukon che infaticabili e appassionati salgono regolarmente sui tatami del PalaBandinelli, in attesa dei prossimi impegni e iniziative consapevoli che con la sana pratica delle arti marziali si possa determinare la formazione globale della persona”. Dichiara il Toukon Velletri.

 

Print Friendly, PDF & Email