Pace nel Mediterraneo, se ne parla in un convegno a Marino

0
526
Marino Palazzo Colonna
Palazzo Colonna a Marino
Marino Palazzo Colonna
Palazzo Colonna a Marino

Si terrà sabato 8 ottobre 2016 con inizio alle ore 9,00 il Convegno Internazionale sul tema “La pace nel Mediterraneo” promosso dal Comune di Marino in occasione del 445° anniversario della Battaglia di Lepanto.

Partecipano autorevoli storici, giornalisti, personalità della cultura, esperti di relazioni marittime di Paesi un tempo nemici: Turchia, Spagna, Malta, Santa Sede, Italia, e Grecia.

Mediterraneo: mare di pace, o mare di guai? Per fare guerra alla guerra con nuove soluzioni è necessario comprendere le cause recenti e passate dei conflitti.

“Per questo – dichiara il Sindaco Carlo Colizza – abbiamo voluto ospitare a Marino, città aperta alle nuove culture, ma fedele alle sue memorie storiche e religiose, che risalgono alla lontana battaglia di Lepanto, un convegno altrettanto internazionale, come fu lo scontro epico del 1571, per conoscere le dinamiche storiche delle realtà politiche e culturali che ancora ostacolano la pace nel Mediterraneo. L’obiettivo è renderlo la comune casa di pace dei suoi popoli, un vero Mare Nostrum”

Interverranno: Prof. O. Yildirim (Univ. Ankara, Turchia), Prof. I. Oztasciyan Bernardini (Grecia), Dott. P. Pisani (Univ. Malta), Dott. U. Onorati (Italia), Padre D. Farrugia (Vaticano), Ammiraglio M. Metin (Pres. Ass. Internaz. Studi Marittimi, Turchia), Dott. J. Arribas (Direttore rivista Atalayar, edita in Spagna e nei Paesi Arabi), Prof. V. Mallia-Milanes (Univ. Malta), Dott. M. Abate (diversi Paesi Mediterranei).

Parteciperanno anche religiosi, accademici, funzionari delle istituzioni, rappresentanti delle associazioni culturali, ambientaliste, imprenditoriali, e sindacali.

Il convegno si terrà in italiano, inglese e spagnolo, con servizio di interpretazione.

“Perché un Convegno sulla Pace nel Mediterraneo – continua il Sindaco Colizza – si tiene a Marino? C’è una ricorrenza storica dietro questa scelta, ma soprattutto un progetto per il futuro. La prima è che Marcantonio Colonna, Signore di Marino di quel tempo, fu Comandante della flotta degli Stati Papali nella celebre battaglia di Lepanto (7 ottobre 1571). La festa della città e la famosa Sagra dell’Uva si basano su questa storica ricorrenza. Il secondo, più importante, è che la nostra Amministrazione Municipale vuole fare di Marino, città di antiche arti e conoscenze, anche la città “delle Nuove Culture”. Intendiamo con questo precorrere nuove idee, nuovi progetti, il pensiero innovativo, migliorare le culture esistenti, promuovere le relazioni e l’amicizia tra popoli e religioni, il rispetto dell’ambiente, e in generale tutto ciò che conduce al miglioramento del genere umano e della vita”.

Print Friendly, PDF & Email