La Pala dell’Altare del Museo dei Cappuccini di Albano agli Uffizi di Firenze

0
945
Anfiteatro Albano
Anfiteatro Severiano di Albano Laziale
Anfiteatro Albano
Anfiteatro Severiano di Albano Laziale

La Pala dell’Altare del Museo dei Cappuccini di Albano Laziale (“Madonna in gloria con i Santi Francesco e Bonaventura” 1618) è in esposizione alla Galleria degli Uffizi di Firenze. Fino al 24 maggio migliaia di visitatori potranno così ammirare l’emblema che raffigura Flaminia Gonzaga con i Santi Francesco e Bonaventura, opera del famoso pittore fiammingo Gerrit Van Honthorst, detto Gherardo delle Notti, ispirato dai maestri italiani ed in particolare dal Caravaggio.

La Pala verrà esposta nell’ambito della mostra “Gherardo delle Notti – Quadri bizzarrissimi e cene allegre” che si è inaugurata ieri presso gli Uffizi di Firenze.

“E’ la terza volta che l’opera viene ospitata in una grande esposizione: già era accaduto a Roma, Vienna e Milano”, ricorda Padre Mario Sinibaldi, Responsabile del Convento dei Frati Cappuccini di Albano. “Questo è motivo di orgoglio per il Convento e per tutta la Città di Albano Laziale”.

Print Friendly, PDF & Email