Pallanuoto 3T Frascati Sporting Village, il bilancio di coach Casaburi

0
444
a2_3t_frascati
La A2 di pallanuoto della 3T Frascati
a2_3t_frascati
La A2 di pallanuoto della 3T Frascati

Si è chiusa con il settimo posto finale la stagione della serie A2 femminile del 3T Frascati Sporting Village. Un’annata decisamente positiva per la squadra del presidente Massimiliano Pavia dopo la sofferta salvezza dello scorso anno. «Siamo contenti di com’è andato il campionato e dell’impegno messo in mostra dalle ragazze durante tutta la stagione – dice coach Andrea Casaburi – Abbiamo perso le ultime quattro partite di campionato quando già eravamo sicuri della salvezza altrimenti saremmo potuti arrivare anche più in alto. Questo fa parte del processo di crescita della squadra, se vogliamo crescere ancora bisogna lavorare. Comunque abbiamo costruito una base importante in vista della prossima stagione: questo gruppo rappresenta un’ossatura notevole per ripartire, bisognerà aggiungere solo qualche elemento di qualità per diventare molto competitivi. Sarà importante che anche nel gruppo del prossimo anno, come già successo in questa stagione, si senta forte il senso di appartenenza: bisogna dimostrare di essere orgogliosi di far parte di una società di primo livello come il 3T Frascati Sporting Village». Nell’ultimo turno il 3T Frascati Sporting Village ha ceduto in casa per 10-6 contro il Racing. «Una sfida tra squadre che avevano già centrato i propri obiettivi, noi la salvezza e loro l’accesso ai play off, ma non è assolutamente mancato l’impegno – sottolinea Casaburi -. Tra l’altro con il Racing ci siamo allenati spesso insieme e c’è una notevole conoscenza tra le due squadre: ne è uscita fuori una partita dai buoni contenuti tecnici e loro hanno avuto la meglio». La stagione della serie A2 femminile non è del tutto chiusa. «Continueremo ad allenarci fino a fine mese anche per iniziare a programmare il prossimo torneo di serie A2» spiega Casaburi che chiosa parlando anche dell’Under 19 femminile da lui allenata. «Anche in quel caso il bilancio è positivo. Abbiamo avuto un campionato di buona qualità con squadre importanti come Racing, Sis Roma e Velletri, ma purtroppo ci sono state poche partite per creare la giusta amalgama di squadra. Le ragazze, comunque, hanno dimostrato di essere cresciute».  Intanto l’altra prima squadra, la Promozione maschile, ha centrato un importante successo nel secondo incontro dei play off promozione (dopo il k.o. all’esordio) e nel prossimo week-end giocherà un doppio match tra sabato e domenica. L’Under 17, infine, ha chiuso al quarto posto nelle finali regionali di categoria disputate nello scorso week-end.

Print Friendly, PDF & Email