Pallanuoto Frascati Sporting Village, parla coach Piccioni

0
994
u17pallanuotosporting
U17 pallanuoto dello Sporting Frascati
u17pallanuotosporting
U17 pallanuoto dello Sporting Frascati

L’anno scorso fu protagonista nel campionato regionale, arrivando fino alle fasi finali della categoria. Quest’anno per l’Under 17 del 3T Frascati Sporting Village c’è una nuova sfida all’orizzonte e a parlarne è il confermatissimo coach Federico Piccioni. «Abbiamo deciso di affrontare con questi ragazzi la categoria nazionale – spiega l’allenatore – Indubbiamente ci vorrà tanto impegno in più, bisognerà allenarsi intensamente e dimostrare la giusta maturità per quel tipo di livello. Ma sono curioso di vedere i ragazzi come si applicheranno». Il gruppo non è molto diverso da quello della passata stagione. «Di fatto solo un paio di elementi sono usciti per “motivi anagrafici” – conferma Piccioni – Ovviamente al tempo stesso è salito qualche ragazzo dalla vecchia Under 15 ed è arrivato l’ex Alma Andrea Moreschini che è sicuramente un atleta in grado di dare un buon contributo. Speriamo che ne possa uscire un buon mix». Abbastanza chiaro anche l’obiettivo stagione dell’Under 17 del 3T Frascati Sporting Village. «Partiamo per fare un campionato di buon livello e per toglierci delle belle soddisfazioni». La preparazione al campionato, iniziata da circa due mesi, non è ancora terminata. «Il calendario federale, di solito, piazza l’inizio del campionato nel mese di gennaio – ricorda Piccioni – In questo periodo stiamo facendo davvero molte amichevoli in modo tale da far amalgamare la squadra il prima possibile: la prossima la giocheremo sabato a Pomezia contro il Roma Sport City e sarà un altro test per verificare lo stato di forma del gruppo e anche la crescita a livello individuale dei vari componenti della nostra rosa. Abbiamo un organico corposo, composto da venti elementi: anche da quel punto di vista servirà tanta maturità e preparazione mentale per accettare le mie decisioni. Chi avrà una costante presenza durante le sedute infrasettimanali e mostrerà impegno e attenzione indubbiamente troverà più spazio nelle gare ufficiali» conclude Piccioni.

Print Friendly, PDF & Email